Roma – La gamma Focus si arricchisce del motore 1.6 benzina da 115 cv con valvole e sedi valvole rinforzate, equipaggiato con alimentazione Gpl fornita da Brc, azienda leader in questo settore e già fornitore per Fiesta, Focus 2.0 Gpl, C-MAX, Mondeo e Transit Gpl. Focus Gpl gode dell’omologazione a doppio carburante direttamente dalla casa e grazie a emissioni di CO2 inferiori ai 140 g/km accede al contributo statale di 1.500 euro. Il sistema di alimentazione Gpl rappresenta quanto di più tecnologicamente avanzato oggi esiste tra i sistemi di iniezione ad alimentazione gassosa. Il controllo di tutto l’impianto è demandato a una centralina capace di ottimizzare istantaneamente la quantità di combustibile corretta lasciando inalterati il comportamento su strada e il piacere di guida. L’impianto dispone di una logica di commutazione automatica che consente di erogare il gas fino al completo esaurimento del serbatoio; a quel punto viene attuato il passaggio automatico da gas a benzina. Il commutatore Gpl/benzina è integrato nel tunnel centrale e fornisce anche funzioni di indicatore del livello e tipo di carburante utilizzato. Il serbatoio toroidale, posizionato nell’alloggiamento della ruota di scorta, ha una capacità effettiva di 42,4 litri e garantisce un’autonomia di oltre 500 km e di oltre 1.300 km con la doppia alimentazione. Focus 1.6 Gpl, come le altre vetture Ford, gode della garanzia ufficiale Ford. Inoltre, grazie al programma FordProtect, è possibile estendere la garanzia a 5 anni e fino a 150.000 km. Focus 5 porte 1.6 115cv benzina-Gpl con 6 aribag ha un prezzo di listino di 18.500 euro; grazie al contributo statale di 1.500 euro per il Gpl e al valore Ford, tutti i clienti potranno acquistare Focus 1.6 Gpl a 15.000 euro. In caso di rottamazione, grazie alla cumulabilità degli ecoincentivi Ford con gli incentivi statali, Focus 1.6 Gpl sarà offerta a 12.750 allo stesso prezzo del benzina. (ore 18:30)