Fiat Sedici

Fiat Sedici

Balocco – Oggi è la 4×4 più venduta del mercato italiano e per evitare un calo di interesse (è stata lanciata a fine 2005) Fiat è corsa ai ripari mandando la sua suv compatta dall’estetista per un leggero restyling ma soprattutto dotandola di due nuovi motori Euro 5.
Dal punto di vista stilistico  il ritocco più importante ha riguardato il frontale con evidenti citazioni di Grande Punto e Bravo: le velleità fuoristradistiche sono evidenziate nella parte inferiore con un profilo che richiama quello di un grande bull-bar integrato nella lamiera. Anche i fendinebbia hanno ricevuto le attenzioni dell’estetista ed ora sono “inquadrati” in una cornice, nuovi sono i cerchi in lega da 16 pollici e due sono i colori inediti (bianco perlato e un grigio di tonalità diversa a quella attuale). All’interno cambiano il quadro strumenti, che è stato dotato di un display centrale, lo schermo digitale del climatizzatore, alcuni tessuti e l’impianto audio.
Ma la vera novità è sotto il vestito con i due nuovi motori Euro 5. Il benzina 1.6 16v 120 cv e 156 Nm di coppia fa registrare una diminuzione di CO2 di circa il 10% rispetto al precedente propulsore da 107 cv, sia nella versione 4×4 sia in quella 4×2. Ideale sui percorsi cittadini e sulle strade tortuose questa unità motrice vanta un sistema di distribuzione variabile che contribuisce alla ottimizzazione della coppia e della potenza a qualsiasi regime. Con questo motore La Sedici 4×2 fa i 185 km/h di velocità massima e consuma 6,2 litri per 100 chilometri nel ciclo combinato, valori che per la versione 4×4 sono rispettivamente 175 km/h, 11,5 secondi e 6,5 l/100 km.
Il motore diesel è il 2.0 16v Multijet di 135 cv che rispetto al precedente da 120 cv abbatte del 20% le emissioni di CO2 in versione 4×4 e del 17% con trazione 4×2. I valori per la 4×2, nel ciclo combinato, sono appena 129 g/km di CO2  e 4,9 l/100 km di carburante (la 4×4 fa registrare 143 g/km di CO2 e 5,5 l/100 km. In alcuni Paesi, come l’Italia, Fiat Sedici gode persino dei vantaggi economici previsti dalla legge per i veicoli con ridotte emissioni di CO2 per cui questi valori pongono la Sedici ai vertici della categoria confermando il continuo impegno del Gruppo torinese verso l’ambiente. Da sottolineare, ancora, che a fronte di un sensibile contenimento dei consumi e delle emissioni. Fiat Sedici 2.0 Multijet 135 cv vanta performance ai vertici: la velocità massima è di 190 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10 secondi e 5 per la 4×2, 180 km/h e 11 secondi e 2 per la 4×4. In più aumenta l’elasticità dell’auto grazie ad una coppia di 320 Nm che raggiunge il massimo dell’erogazione a 1.500 giri/minuto. Il motore diesel è dotato di serie di filtro antiparticolato Dpf. Sia il motore benzina sia il diesel sono abbinati a cambi manuali a 5 o 6 marce ed in alcuni mercati, come la Germania, la Sedici si può avere anche con cambio automatico a 4 marce ma solo col motore benzina.
La nuova Fiat Sedici si può scegliere fra tre allestimenti (Dynamic, Emotion ed Experience) e otto colori di carrozzeria.
Negli argomenti correlati tutti i dettagli della nuo va Fiat Sedici.

NO COMMENTS

Leave a Reply