Roma – Un mix tra un’ automobile tradizionale e uno scooter questo è Land Glider (aliante terrestre) prototipo dal design futuristico di Nissan.
 Il veicolo propone una struttura a bozzolo, compatta, protettiva, ideale per la mobilità urbana, in grado di piegarsi di 17 gradi in curva, come una motocicletta. Gli interni presentano uno sterzo drive by wire e sensori che controllano la velocità e la stabilità del veicolo. Il quadro strumenti offre due display hi tech e i sedili sono posti in posizione che ricorda quella di un tandem. Il motore è alimentato da batterie al litio che presuppongono la creazione di punti di rifornimento basati sull’induzione elettromagnetica, quindi si tratterebbe di un propulsore a emissioni zero. Inoltre il veicolo, che può raggiungere una velocità massima di 97 km/h, è dotato di quattro ruote motrici e di un sistema di sensori in grado di gestire e impostare la migliore inclinazione per affrontare una curva.
Una funzione interessante è la possibilità di effettuare la ricarica senza contatti. Avvicinandosi a delle apposite colonnine, queste in modalità wireless e sfruttando l’induzione elettromagnetica, potranno ricaricare le batterie senza utilizzare cavi elettrici. Un’ulteriore dotazione è il dispositivo di sicurezza anti-collisione che sfrutta sensori e principi di robotica, già adottato dal veicolo sperimentale Eporo. (ore 14:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply