Hulme CanAm

Hulme CanAm

0 4

Se avete 350mila euro da spendere, pagamento in contanti, prenotate la Hulme CanAm, una super car che sarà prodotta solo in 20 esemplari. Quindi fate in fretta e battete sul tempo la concorrenza. Con quel che pagherete non prendete solo la macchina perché nel prezzo è compreso un pacchetto che prevede viaggio di andata e ritorno in Nuoza Zelanda,soggiorno di lusso per una settimana e la possibilità di mettere perfettamente a punto la macchina secondo i propri gusti, anche in pista. La vettura vi verrà inviata via mare a casa insieme con un modello in scala 1:8 che riproduce nei minimi dettagli le specifiche dell’esemplare acquistato e un book fotografico. Per la consegna non dovete avere fretta perché il costruttore prevede di consegnare i 20 esemplari tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012.
La Hulme CanAm è una sportiva scoperta a trazione posteriore, carrozzeria in fibra di carbonio e compositi. Il motore, posizionato centralmente, è un V8 di origine Chevrolet di 7,0 litri 600 CV e 600 Nm di coppia. Al Festival of speed di Goodwood del 2006 era stato presentato un primo prototipo, che però era in versione coupé.La scelta definita è stata poi per un’auto scoperta, una specie di barchetta.
Perché il viaggio in Nuova Zelanda. Dennis Clive Hulme, cui l’auto è dedicata, scomparso il 4 ottobre del 1992 all’età di 56 anni (colto da un infarto durante una gara sul circuito di Bathurst) era neozelandese. E’stato un pilota di Formula 1, vincitore di 8 Gran Premi e campione del mondo nel 1967 con la Brabham. Dal 1966 al 1972 Hulme prese parte anche al campionato Can-Am (ecco la seconda citazione dell’auto). Dopo un primo anno difficile e un secondo di miglioramenti grazie al posto ottenuto nel team McLaren il pilota neozelandese conquistò il titolo nel 1969 e nel 1970. Nel 1971 e nel 1972 fu secondo battuto da Peter Revson. Partecipò a quattro edizioni della 500 Miglia di Indianapolis e ottenne come migliore risultato un quarto posto sia nel 1967 sia nel 1968. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply