Forte dei Marmi – Il mercato delle auto ibride non esprime ancora numeri soddisfacenti. Sarà così ancora per alcuni anni. Gli investimenti che i costruttori di auto fanno in questo settore non sono, allo stato attuale, finalizzati alle vendite. Avrebbero già smesso. Sanno che la frontiera dell’auto ibrida è quella attraverso la quale c’è il passaggio obbligato verso il futuro di auto ad inquinamento zero. Lexus, brand di lusso di Toyota, si muove su questa frontiera con una determinazione che rasenta la fede, se consideriamo il target delle sue auto ed i prezzi che conseguentemente hanno. Tant’è che si appresta a potenziare la sua flotta di auto ibride, forte di quella tecnologia Full Hybrid Drive che la pone ai vertici in questo settore. L’auto del futuro prossimo, arrivo stimato primi mesi del 2011, è la CT 200h, presentata in marzo a Ginevra ed ora in fase di definizione di prodotto. Con questo modello Lexus entra nell’area di mercato delle compatte di lusso, dove Bmw Serie 1 e Audi A3 la fanno da padrone, e per giunta lo fa con un’auto ibrida, non con una “semplice” compatta. CT 200h è stata disegnata nel Centro stile di Nizza, è lunga 4,32 metri, ha un passo di 2,6 metri, sbalzo ridotto, interni spaziosi ed ergonomici. Il sistema ibrido che utilizzerà deriva da quello di Toyota Prius ed è composto da un motore benzina 1,8 litri VVT-i, da una unità elettrica alloggiata allo interno della scatola del cambio e dalle batterie di tipo tradizionale inserite all’altezza del retrotreno. Il sistema benzina-elettrico trasmette una potenza di 136 cv complessivi per mezzo di un cambio automatico a variazione continua. A disposizione del pilota quattro configurazioni differenti di guida: EV utilizza solo il motore elettrico; Eco e Normal ottimizzano consumi ed emissioni con una guida più rilassante; Sport è per una guida più… impegnata. Il cruscotto asimmetrico e la display zone con schermo Lcd da 8 pollici danno al pilota la possibilità di accedere a tutte le funzioni dell’interfaccia. (ore 10:00)
NEGLI ARGOMENTI CORRELATI TUTTA LA FLOTTA IBRIDA (E NON SOLO) DI LEXUS.

SHARE
Renato Cortimiglia
Fondatore di AutoMotoNews, ha lavorato in Gazzetta del Sud con vari incarichi, tra cui la responsabilità della pagina motori. Vincitore di numerosi premi e insignito di diversi riconoscimenti per l’attività divulgativa svolta nel mondo automotive, in particolare per la sicurezza e l’ecologia.