Stoccarda – Il modello di punta V8 della Classe S, la nuova Mercedes-Benz S 63 AMG, si avvale di una catena cinematica totalmente di nuova concezione. Il motore biturbo V8 AMG da 5,5 litri con una potenza fino a  420 kW (571 cv) e una coppia fino a 900 Nm, abbinato all’esclusivo cambio sportivo a 7 marce SpeedShift Mct AMG, assicura una notevole riduzione di consumi ed emissioni, incrementando al tempo stesso le prestazioni in termini di potenza e coppia. Con un consumo di carburante pari a 10,5 litri per 100 chilometri (ciclo di marcia europeo combinato), la nuova berlina ad alte prestazioni batte non soltanto le sue dirette concorrenti, ma riduce anche i consumi di oltre il 25% rispetto al modello precedente con motore V8 aspirato.
Con la nuova S 63 AMG si apre un nuovo capitolo della strategia “AMG performance 2015”: Mercedes-AMG continua a scrivere questa storia straordinaria, mantenendo – con la nuova combinazione di motore e cambio – la sua promessa di ridurre costantemente nei prossimi anni i consumi e le emissioni dei nuovi modelli, aumentando ancora il fondamentale valore del marchio AMG, ovvero la Performance”.
Ola Källenius, amministratore delegato di Mercedes-AMG GmbH, ha dichiarato: <<Con S 63 AMG entriamo in una nuova era: per la prima volta abbiniamo l’iniezione di benzina con combustione a getto guidato alla sovralimentazione biturbo e al sistema start/stop. Insieme al cambio sportivo a 7 marce, riduciamo notevolmente consumi ed emissioni, incrementando al tempo stesso potenza e coppia>>.
Il nuovo V8 biturbo AMG da 5,5 litri svolgerà un ruolo importante nella strategia di modelli Mercedes-AMG dei prossimi anni. Anche l’originale cambio sportivo a 7 marce garantirà alle future vetture ad alte prestazioni AMG una trasmissione della potenza appassionante ma al tempo stesso attenta ai consumi. Il nuovo abbinamento motore-cambio rappresenta un’altra pietra miliare nella storia di successi di Mercedes-AMG, iniziata nel 1967.
Iniezione diretta di benzina con combustione a getto guidato e sovralimentazione biturbo Il nuovo V8, denominato internamente M 157, è un modello esemplare di efficienza e sorprende con una serie di innovazioni tecnologiche: per la prima volta AMG, infatti, sfrutta i vantaggi dell’iniezione diretta di benzina con combustione a getto guidato e piezoiniettori. Grazie ad un maggiore rendimento termodinamico, questa tecnologia consente un migliore sfruttamento del carburante e produce meno emissioni di scarico. AMG ha deciso di abbinare la combustione a getto guidato alla sovralimentazione biturbo. Altre particolari caratteristiche tecniche del motore sono: basamento completamente in alluminio, tecnica delle quattro valvole con fasatura degli alberi a camme, raffreddamento dell’aria di sovralimentazione ad aria-acqua, gestione dell’alternatore e funzione start/stop di serie. Rispetto al motore V8 AMG aspirato da 6,3 litri con una cilindrata di 6.208 cc, il nuovo propulsore V8 biturbo AMG da 5,5 litri si accontenta di 5.461 cc. Questo concentrato di alta tecnologia permette un elevato sfruttamento della potenza e della coppia, a fronte di consumi di carburante decisamente senza paragoni nel panorama concorrenziale. Il motore V8 biturbo AMG da 5,5 litri sviluppa una potenza massima di 400 kW (544 cv) e una coppia massima di 800 Nm. In abbinamento con il Performance Package AMG, questi valori salgono rispettivamente a 420 kW (571 cv) e 900 Nm. Basta dare uno sguardo alle curve caratteristiche, per scoprire che nessun altro propulsore di questa categoria raggiunge le stesse prestazioni del nuovo biturbo AMG. Una differenza fondamentale tra i due livelli di potenza consiste nella pressione massima di sovralimentazione, aumentata da 1,0 a 1,3 bar. Inoltre, la copertura del motore di S 63 AMG con il Performance Package AMG si presenta in pregiato e autentico carbonio. (ore 18:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply