Monastero d’Ombrone (Siena) – Citroen alza il sipario sull’attesissima nuova C4. Si tratta ancora di una presentazione statica. La nuova C4 verrà infatti prima mostrata al Salone di Parigi, dopodiché l’appuntamento per la prova dinamica è annunciato in Svezia, a Malmoe.
La nuova C4 aumenta nelle dimensioni rispetto alla precedente versione: +5 cm di lunghezza, +2 cm di larghezza, + 3 cm di altezza. Pochi centimetri che significano guadagno negli spazi e nel comfort interno. Ancor più interessante è il dato che riguarda il peso: -100 kg.
<<Per la nuova Citroen C4 – commenta Jérémie Maestracci, responsabile del progetto C4 – abbiamo sviluppato tecnologie intuitive, realmente utili nel quotidiano, con particolare attenzione alla vita a bordo, al benessere e alla serenità dei passeggeri: quello che ci si aspetta oggi non è andare veloce, ma utilizzare al meglio il tempo passato in auto>>. Non sono solo parole. I nuovi dispositivi garantiscono la sicurezza del conducente e dei passeggeri, ma anche di chi si trova all’esterno della vettura. Troviamo infatti il sistema di sorveglianza dell’angolo morto a ultrasuoni (unico sul segmento), il regolatore e limitatore di velocità con memorizzazione con cui il conducente può registrare fino a 5 impostazioni di velocità, i fari fendinebbia anteriori con funzione cornering-light (novità nella gamma Citroen), il nuovo servizio innovativo Citroen eTouch per la chiamata d’emergenza e d’assistenza con localizzazione.
Certamente il dispositivo più interessante è la tecnologia e-HDi con una nuova generazione di Stop&Start (la terza) che abbina un alternatore reversibile a un motore diesel. Con questo sistema, le principali funzioni di confort (climatizzazione, radio) e di assistenza (servosterzo, Esp, ecc.) vengono mantenute attive. Queste innovazioni permettono di ridurre i consumi di carburante e le emissioni di CO2 dei motori HDi fino al 15%.
Gli allestimenti previsti per il mercato italiano saranno quattro: Attraction, Seduction, Business ed Exclusive. Tre i motori benzina e tre i diesel. Fra i benzina si potrà scegliere tra il 1.4 Vti 95 cv, il 1.6 Vti 120 cv e il 1.6 Thp 155 cv; fra i diesel invece si potrà scegliere tra il 1.6 Hdi 90 o 110 cv e il 2.0 Hdi 150 cv. I prezzi chiavi in mano partono da 16.300 euro per la versione 1.4 Vti Attraction e arrivano a 24.250 euro per il 2.0 Hdi 150 Exclusive con filtro antiparticolato. (ore 20:00)

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.