Stoccolma – Il primo crossover Saab avrà il debutto europeo al Salone di Bruxelles. La 9-4X sarà al centro dell’attenzione nello stand Saab a fianco della nuova Saab 9-5 Berlina, dell’ultima gamma 9-3 dotata di turbodiesel al vertice della categoria in termini di rapporto fra emissioni di CO2 e potenza, e della prima elettrica Saab, la 9-3 ePower.
La 9-4X, in vendita in Europa a partire da agosto, è un nuovo tassello della più grande offerta in termini di prodotto messa in atto da Saab nel corso della sua lunga storia di costruttore di automobili. Con questo modello Saab accederà per la prima volta alla categoria dei crossover medi, in continua espansione. Design avveniristico, comfort e versatilità uniti a qualità di guida tipicamente premium offriranno un’alternativa moderna e originale alla clientela del segmento.
La selezione di modelli 9-3 in esposizione comprenderà le versioni Sport Sedan con i motori turbodiesel 1.9 a bassissime emissioni, solo 119 g/km di CO2 e potenza fino a 180 cavalli: un livello di prestazioni ed efficienza ineguagliato nel segmento.
La Saab 9-3 ePower è il prototipo di una flotta sperimentale di 70 veicoli che quest’anno parteciperanno ad approfondite prove d’uso pratiche in Svezia. Si tratta di una vera e propria station wagon con autonomia prevista di 200 km, un dato che supera i confini del livello attuale delle auto elettriche.
<<Siamo nel corso della più grande offensiva di lancio di nuovi prodotti nella storia Saab – afferma l’amministratore delegato di Saab Automobile Jan Ake Jonsson – Il lancio della 9-4X avviene a soli sei mesi dall’introduzione della nuova 9-5 Berlina, mentre l’attesissima 9-5 Wagon arriverà nel corso dell’anno. Con il Salone di Bruxelles inizia un anno davvero intenso>>. (ore 17:00)