Opera – Prestazioni di altissimo livello e finiture con materiali pregiati sono i plus di una preparazione Romeo Ferraris. Per le Bmw X5 M e X6 M, primi modelli della gamma X a fregiarsi del badge M, i tecnici della factory di Opera hanno messo a punto due differenti step di elaborazione.
Il primo permette di ottenere un incremento di 49 cavalli e 98 Nm di coppie grazie a un’efficace riprogrammazione della centralina. Il secondo step (+100 cv, +185 Nm) permette al propulsore da 555 cavalli di serie di esprimersi al massimo della sua potenza, grazie alla nuova rimappatura elettronica, all’eliminazione dei precatalizzatori con un nuovo downpipe e all’installazione di due catalizzatori metallici sportivi. Come optional è possibile completare la sostituzione della linea di scarico di serie con il centrale e i due terminali destro e sinistro.
A fronte dell’aumento considerevole di cavalli, l’impianto frenante di serie è stato ulteriormente potenziato con un nuovo kit su entrambi gli assi, con pinze a 6 pistoncini e dischi da 380 x 32 mm all’anteriore e pinze a 4 pistonicini con dischi da 380 x 20 mm al posteriore.
Ampio spazio anche alla personalizzazione di esterni e interni, con la possibilità di rivestire l’intera carrozzeria o solo alcuni dettagli con pellicole speciali in differenti trame (grigio spazzolato, carbonio, pelle, legno, nero opaco e qualsiasi colore pantone) e di impreziosire l’abitacolo con pregiata pelle e Alcantara per volante, sedili e pannelli portiera. (ore 11:25)