Verona – Carrozzeria leggera e altre innovazioni rendono già l’attuale settima generazione della Audi A6 Avant un nuovo capitolo di una storia di successo. Lunga 4,93 metri, la nuova A6 Avant risulta molto filante grazie alle proporzioni sportive e alla linea del tetto bassa. Con una carrozzeria costituita per il 20% circa da componenti in alluminio, rispetto al modello precedente il peso complessivo è diminuito di 70 chilogrammi: la massa a vuoto della A6 Avant 2.0 TDI è così di soli 1.640 chilogrammi. Il bagagliaio ha una capienza minima di 565 litri, che diventano 1.680 se si reclinano gli schienali dei sedili posteriori. Molti i raffinati elementi disponibili a richiesta, primo tra tutti il portellone posteriore ad apertura automatica e a comando gestuale: grazie alla combinazione del portellone posteriore ad apertura elettrica e alla chiave comfort il sistema attiva l’apertura automatica quando si compie un determinato movimento sotto il paraurti posteriore.
La nuova A6 Avant è proposta in sei motorizzazioni a iniezione diretta: due benzina e quattro TDI che erogano potenze comprese tra 177 cv e 313 cv. Tutti i propulsori sfruttano le tecnologie del sistema d’efficienza modulare Audi che hanno contribuito a ridurre i consumi anche del 18%. A seconda della motorizzazione, la nuova A6 Avant è dotata di un cambio manuale a sei marce, dello sportivo S tronic a sette rapporti, del multitronic a variazione continua o del confortevole tiptronic a otto rapporti. Oltre alla trazione anteriore è disponibile anche l’ultima generazione della trazione integrale permanente quattro.
Il sistema “Audi drive select”, che regola gli ammortizzatori, lo sterzo ed il cambio per offrire una migliore risposta del veicolo in base alla modalità impostata, è di serie. Nelle versioni a trazione anteriore il programma elettronico di stabilizzazione (Esp) con meccanismo elettronico di bloccaggio trasversale rende l’handling ancora più preciso. Come optional sono disponibili le sospensioni pneumatiche “adaptive air suspension” e, in un secondo momento, sarà disponibile anche lo sterzo dinamico.
Tra gli optional high-end disponibili per l’abitacolo figurano l’“head-up display”, le luci “adaptive light” con regolazione dinamica della profondità dei fari, i sedili anteriori con funzione di ventilazione e massaggio e molti componenti di infotainment, tra cui il sistema di navigazione con disco fisso MMI plus con touchpad e il sistema Advanced Sound della Bang & Olufsen. Un hotspot permette ai passeggeri di navigare e accedere alla posta elettronica liberamente.
Per la nuova A6 Avant sono disponibili tutti i sistemi di assistenza e di sicurezza della Casa. Alcuni sistemi sono ancora più efficienti grazie all’interazione con il sistema di navigazione MMI plus. In un secondo momento, sarà disponibile un nuovo elemento: l’assistente di parcheggio “plus” con sistema di videocamere. Quattro piccole videocamere riprendono immagini della zona direttamente circostante la vettura e le immagini, elaborate velocemente da un software, vengono riprodotte da diverse angolazioni sul grande monitor di bordo.
L’Audi A6 Avant sarà in vendita a partire dal secondo semestre 2011, mentre le prevendite sono già in corso. Le motorizzazioni in prevendita sono:
2.8 FSI, manuale, 204 cv
2.8 FSI, multitronic, 204 cv
2.8 FSI quattro, S tronic, 204 cv
3.0 TFSI quattro, S tronic, 300 cv
2.0 TDI, manuale, 177 cv
2.0 TDI, multitronic, 177 cv
3.0 TDI, manuale, 204 cv
3.0 TDI, multitronic, 204 cv
3.0 TDI quattro, S tronic, 204 cv
3.0 TDI quattro, S tronic, 245 cv
Successivamente verrà introdotto il 3.0 TDI biturbo quattro, tiptronic, 313 cv.
 
PREZZI
2.8 FSI, manuale, 204 cv 45.300 euro
2.8 FSI, multitronic, 204 cv 47.650 euro
2.8 FSI quattro, S tronic, 204 cv 50.800 euro
3.0 TFSI quattro, S tronic, 300 cv 57.000 euro
2.0 TDI, manuale, 177 cv 44.300 euro
2.0 TDI, multitronic, 177 cv 46.650 euro
3.0 TDI, manuale, 204 cv 48.800 euro
3.0 TDI, multitronic, 204 cv 51.150 euro
3.0 TDI quattro, S tronic, 204 cv 54.300 euro
3.0 TDI quattro, S tronic, 245 cv 55.300 euro