Milano – Kia cee’d si aggiorna e accresce ulteriormente la sua competitività sul mercato  delle vetture compatte offrendo al pubblico una gamma arricchita con importanti novità che riguardano sia la tecnica sia gli equipaggiamenti. Con il Model Year 2012 cee’d 5 porte e Sporty Wagon, accanto al motore 1.400 a benzina, adottano la nuova generazione del motore diesel Ctdi Vgt che risponde alle più stringenti specifiche Euro 5, con un’ulteriore riduzione delle emissioni e dei consumi. Il 4 cilindri 1.600 con sovralimentazione a turbina a geometria variabile dispone di un sistema di regolazione dell’alimentazione ancora più sofisticata e adotta il filtro antiparticolato di serie. In questo modo tutti i modelli cee’d con alimentazione a gasolio mettono i proprietari al riparo dalle più restrittive norme locali che limitano la circolazione (i motori benzina erano già in linea con la normativa Euro 5). Nella nuova configurazione la versione con potenza di 90 cv vanta un consumo combinato pari a 4,2 litri/100 km (modello a 5 porte) contro i precedenti 4,3 litri/100 km e le emissioni di CO2 passano da 115 a 110 gr/km. Anche la versione da 115 cv migliora le sue performance riducendo le emissioni di CO2 da 118 a 115 gr/km.
L’innovazione più significativa della gamma cee’d Model Year 2012 è l’aggiunta di un terzo livello di equipaggiamento che si inserisce fra le classiche versioni Lx ed Ex.  L’introduzione delle versioni Platinum risponde a una precisa strategia mirata a  proporre al mercato modelli sempre più appetibili e in linea con l’evoluzione delle esigenze dei clienti. Il livello Platinum offre a un prezzo molto interessante dotazioni di prim’ordine fra le quali si fanno notare; rispetto alla versione base Lx: i cerchi in lega da 16 pollici, il rivestimenti parzialmente in pelle del volante e del pomello cambio, i proiettori supplementari fendinebbia, i retrovisori esterni riscaldati e regolabili elettricamente in tinta carrozzeria.
Al top della gamma restano le versioni Ex che hanno come equipaggiamenti esclusivi gli alzacristalli elettrici posteriori, i vetri oscurati, i sensori di parcheggio, la connessione Bluetooth a bordo e il climatizzatore a controllo automatico Dual Zone.
La presentazione della Kia cee’d nel 2007 ha rappresentato una svolta fondamentale nella presenza del marchio coreano in Europa. Per la prima volta infatti è stato presentato ai clienti del vecchio continente un modello sviluppato espressamente per le loro esigenze. La cee’d è stata assemblata nel nuovo stabilimento di Zilina, in Slovacchia, che è stato realizzato appositamente, e che ha costituito all’epoca un riferimento assoluto di produttività e qualità di produzione.
Kia cee’d vanta anche la priorità di aver offerto la garanzia di 7 anni (poi estesa a tutti i modelli Kia) per la maggiore tranquillità degli acquirenti e la salvaguardia di un elevato valore nel tempo.
La produzione totale di cee’d in Europa ha raggiunto (a oggi) il traguardo di 550.000 unità, delle quali oltre 22mila vendute in Italia.
Il prezzo della versione Platinum è stato fissato a 500euro in più rispetto alla versione Lx  (per la 5 porte 15.400 euro): considerato il valore delle dotazioni aggiuntive offerte, è facile intuire la convenienza di tale versione e prevedere per essa un sicuro successo commerciale. (ore 15:30)

NO COMMENTS

Leave a Reply