Stoccarda – Mercedes-Benz celebra i 125 anni dell’automobile e i 60 anni di Classe S presentando una nuova ed esclusiva versione dell’ammiraglia della Stella: Classe S Grand Edition. Con circa 6.300 vetture consegnate solamente in Italia e quasi 385mila nel mondo dal debutto sul mercato, nell’autunno del 2005, l’attuale generazione di Classe S è la berlina di prestigio più venduta al mondo, confermandosi così come un modello strategico nell’ambito della gamma della Casa di Stoccarda. La nuova Classe S Grand Edition va ad aggiungersi alle versioni Elegance ed Avatgarde, arricchendo l’offerta con un’inedita versione che si distingue per l’affascinante sportività AMG, il marchio High Performance di Mercedes-Benz Cars.
Tecnologia innovativa, confortevole, sicura ed oggi ancora più affascinante: questi i valori che rendono, oggi più che mai, Classe S la berlina del segmento superiore più apprezzata al mondo, autentico punto di riferimento nello sviluppo automobilistico. Dal 1951, anno di nascita della Type 220, diretta progenitrice della Classe S, Mercedes-Benz ha venduto quasi tre milioni e mezzo di vetture di questo modello. In Italia, sono circa 6.300 le unità immatricolate a sei anni dal debutto dell’ultima generazione.
Grazie agli interventi sviluppati dall’AMG Performance Studio, Classe S Grand Edition acquista un carattere ancora più dinamico. Il design dello spoiler anteriore sottolinea l’imponente presenza della Classe S accentuandone l’impatto visivo nella vista frontale, dove la vettura si distingue per la presa d’aria che si allarga alla base. I rivestimenti sottoporta continuano il disegno del paraurti anteriore e fungono, con le loro linee nette, da elemento di raccordo con la grembialatura posteriore, mentre l’incisivo paraurti posteriore con inserto nero chiude armoniosamente la coda della vettura.
I cerchi in lega AMG a cinque doppie razze da 19 pollici accentuano il carattere sportivo della vettura. Grazie anche a pneumatici da 255/40 all’anteriore e da 275/40 al posteriore, i cerchi in lega si integrano perfettamente nei passaruota e conferiscono alla Classe S un aspetto estremamente dinamico, oltre ad assicurare un ulteriore aumento della maneggevolezza. Il look sportivo è completato poi dalle pinze dei freni anteriori, verniciate in color argento con la scritta Mercedes-Benz. Per i modelli a sei cilindri la personalizzazione AMG prevede, inoltre, sull’asse anteriore i dischi freno forati delle versioni a otto cilindri con diametro di 350 millimetri (di serie 335 mm).
All’interno spiccano il volante in pelle e legno e gli inserti in frassino nero, oltre alla pedaliera sportiva in lega d’acciaio spazzolato con inserti in gomma antisdrucciolo nera. In linea con la propria personalità ed il ruolo di trendsetter tecnologico, la Classe S è il riferimento del mercato anche in termini di sistemi di infotainment di bordo. La versione Grand Edition offre, infatti, il sistema multimediale Ccomand Aps che dispone di un sistema di navigazione europeo particolarmente rapido nel calcolare i percorsi.  A rendere ancora più confortevole l’uso della navigazione contribuisce, inoltre, la dettagliata rappresentazione cartografica tridimensionale. L’aggiornamento gratuito dei dati cartografici per 3 anni, il Music Register, il dispositivo di comando vocale Voicetronic e lo Speed limit assist sono solo alcune delle funzioni comprese di serie in questo sistema.
Classe S Grand Edition è equipaggiata (ad esclusione di S 250 CDI Biturbo) con il Parking Pack che vede l’interazione della telecamera posteriore con il sistema di assistenza al parcheggio. Anche le luci diurne anteriori a Led sono di serie, insieme all’Intelligent light system ed al sistema di abbaglianti adattivi. L’Intelligent light system offre cinque diverse modalità di illuminazione BiXeno tarate su tipiche condizioni atmosferiche e di marcia: modalità strade extraurbane; modalità autostrada; modalità fendinebbia ampliata; fari attivi; fari con funzione di assistenza alla svolta.
La base del sistema illuminotecnico è costituita da potenti fari BiXeno a regolazione variabile collegati a centraline elettroniche di controllo. Da queste centraline i fari acquisiscono i dati relativi alla situazione di marcia e possono quindi correggere di conseguenza la distribuzione della luce. Al posto degli anabbaglianti, il sistema utilizza la modalità strade extraurbane che offre una migliore e più ampia illuminazione del bordo della strada sul lato guidatore. In condizioni di oscurità il conducente dispone di una migliore visibilità e può reagire più rapidamente quando altri utenti della strada incrociano la carreggiata. A partire da una velocità di 90 km/h interviene automaticamente la modalità autostrada che aumenta la visuale del guidatore fino al 60 %. Questa funzione di illuminazione è attivata in due fasi: in una prima fase l’Intelligent light system porta la potenza delle lampade allo xeno da 35 a 38 Watt, aumentando così l’intensità del fascio luminoso e soprattutto migliorando l’illuminazione della carreggiata e dei suoi bordi. A partire da 110 km/h è disponibile il secondo livello. In questa fase il modulo BiXeno sul lato del  guidatore viene leggermente sollevato. La visibilità in autostrada è di circa 120 m; al centro del cono di luce il guidatore ha a  disposizione una visibilità di circa 50 m superiore a quella della tradizionale luce anabbagliante. Con la modalità fendinebbia ampliata, Mercedes-Benz ha migliorato la capacità di orientamento dell’automobilista in condizioni di scarsa visibilità. Questa nuova funzione è attiva sotto i 70 km/h quando è acceso il retronebbia. La tecnologia dell’Intelligent Light System permette di ruotare verso l’esterno fino ad otto gradi il faro BiXeno lato guida e, al contempo, di abbassare il cono di luce. In questo modo la metà interna della carreggiata viene illuminata meglio e si riduce l’effetto abbagliante della luce riflessa dalla nebbia.
I fari attivi e l’assistenza alla svolta sono altre due funzioni dell’Intelligent Light System che si attivano automaticamente. A seconda dell’angolo di sterzata, dell’angolo d’imbardata e della velocità di marcia, i fari attivi ruotano con estrema rapidità anche di 15 gradi orizzontalmente, migliorando nettamente l’illuminazione della carreggiata. Questa funzione è attiva sia con gli anabbaglianti che con gli abbaglianti.
La funzione di assistenza alla svolta aumenta la sicurezza in corrispondenza
degli incroci e degli imbocchi stradali o nelle curve strette. Si attiva automaticamente non appena, ad una velocità inferiore ai 40 km/h, il guidatore aziona un indicatore di direzione o sterza. I proiettori illuminano con una portata luminosa di circa 30 m la zona laterale antecedente la vettura con un angolo di 65 gradi.
Nel pacchetto luci Led Mercedes-Benz ha abbinato l’Intelligent light system al sistema di assistenza abbaglianti adattivi. Quest’ultimo riconosce i veicoli illuminati che provengono dalla direzione opposta o che precedono la vettura e disattiva gli abbaglianti. Inoltre, regola la portata degli anabbaglianti per garantire al guidatore la massima visibilità possibile senza abbagliare gli utenti della strada che procedono in senso inverso. Il guidatore può così riconoscere meglio la configurazione della strada e la presenza di pedoni o punti pericolosi ed è in grado di reagire con maggiore anticipo. Quando il sistema individua la presenza di autoveicoli nella stessa corsia di marcia o in quella opposta, corregge costantemente l’assetto dei fari in modo tale che il cono di luce proiettato non investa gli altri veicoli. Il sistema di assistenza abbaglianti adattivi tiene conto, inoltre, dell’angolo di sterzata per evitare di abbagliare gli altri utenti della strada nelle curve strette. Quando la strada è libera, il sistema commuta in morbida progressione sugli abbaglianti.
La gamma di motorizzazioni della Classe S Grand Edition, comprende due motori diesel e due a benzina. Tra le motorizzazioni diesel spicca la novità del 4 cilindri di S 250 CDI Biturbo da 150 kW/ 204 cv, che regala alla Classe S il primato di efficienza nel segmento, con un consumo combinato di soli 5,7 l/100 km. Il motore V6 diesel di S 350 BlueTec da 2.987 cm3 di cilindrata, eroga una potenza di 190 kW/ 258 cv ed una coppia di 620 Nm, garantendo valori eccellenti in termini di consumi ed emissioni. Grazie alla tecnologia BlueTec con additivo AdBlue per la depurazione dei gas di scarico, la Classe S è tra le auto diesel più  pulite al mondo e rispetta già da oggi i valori limite di emissione prescritti per il 2014 dalla normativa Euro 6. Il consumo combinato della S 350 BlueTec è inferiore di 0,6 litri rispetto al precedente modello, mentre le emissioni di CO2 scendono da 177 a 164 grammi per chilometro.
Le motorizzazioni benzina partono dal V6 di S 350 BlueEfficiency da 225 kW/ 306 cv ed una coppia di 370 Nm; nuovo anche il V8 benzina che, con una cilindrata di 4,6 litri, eroga una potenza di 320 kW/ 435 cv ed una coppia è di 700 Nm. Il propulsore raggiunge la massima capacità di ripresa già a 1.800 giri/min e la mantiene costante fino a 3.500 giri/min, ponendo i migliori presupposti per potenti accelerazioni e scatti rapidi.  (ore 15:30)