Nell’anno del suo ottantacinquesimo anniversario, la spagnola Derbi – marchio fondato nel 1922 ed oggi facente parte del Gruppo Piaggio – presenta due inediti modelli di moto da 125 cc, equipaggiati con un nuovo propulsore in regola con le normative Euro3, sviluppato dal Gruppo e montato per la prima volta proprio su questi veicoli. Con Mulhacén 125 e Terra 125 Derbi intende infatti rafforzare la propria leadership nel segmento delle motociclette guidabili già a 16 anni con patente A1 o a 18 con la sola patente B.
Design moderno e all’avanguardia ed uno stile inconfondibile accomunano entrambe le novità della casa di Martorelles, ambedue equipaggiate con il nuovo motore monocilindrico da 125 cc, quattro tempi, quattro valvole, raffreddato ad acqua e capace di una potenza massima di 15 cv a 9.500 giri/minuto, abbinato ad una trasmissione a sei rapporti capace di ottimizzarne rendimento e consumi di carburante.
In comune le due moto hanno anche il telaio tubolare di acciaio ad alta resistenza, il reparto sospensioni con forcella teleidraulica anteriore da 37 mm di diametro e monoammortizzatore posteriore, regolabile nel precarico molla, infulcrato direttamente sul forcellone in acciaio e l’impianto frenante con disco anteriore da 280 mm con pinza a doppio pistoncino e unità posteriore da 218 mm con pinza a pistoncino singolo. Identiche anche le ruote con cerchi a raggi calzati con pneumatici tuttoterreno nelle misure 100/90-18″ all’anteriore e 130/80-17″ sulla ruota motrice.
Con la Mulhacén 125, Derbi amplia la propria famiglia Scrambler offrendo una versione ottavo di litro della apprezzatissima Mulhacén 659, la motocicletta di maggior cilindrata ad oggi prodotta dalla Casa spagnola, nata nel 2006 per far rivivere la filosofia delle mitiche moto Scrambler degli anni ’70 e vincitrice di numerosi premi di design ancor prima del lancio ufficiale sul mercato.
Questo nuovo modello Derbi ha un design d’avanguardia compatto ed attuale, personalizzabile grazie alla carenatura laterale disponibile in 8 colori diversi. Come la sorella maggiore, anche Mulhacén 125 offre una ottima ergonomia che permette una guida comoda e rilassata in ogni frangente, con un manubrio disegnato per assicurare una postura corretta e non affaticante anche nella guida in città. Per garantire il massimo comfort di guida, Mulhacén 125 offre di una sella comoda e rinforzata ed è equipaggiata con proiettori alogeni da 55W con profondità ed intensità superiori al resto dei modelli della sua categoria. Dispone inoltre di una strumentazione digitale multifunzionale con contachilometri parziale. Il peso, contenuto in soli 110 Kg, offre massima leggerezza ed agilità.
Terra 125 è invece la nuova trail-bike della Derbi, creata mettendo a frutto la lunga esperienza sviluppata dalla Casa spagnola con la gamma Senda; una moto pensata per un utilizzo misto, adatta alla città ed efficace nel fuoristrada, dove si rivela sicura, facile e versatile.
Il disegno dell’anteriore con doppio parafango, segue la tendenza delle moto di maggiore cilindrata, mentre la sella, più ampia, offre un notevole comfort anche per due persone. Il telaio assicura la minima deformazione torsionale, garantendo un comportamento neutro, preciso e perfettamente prevedibile su ogni terreno. Il peso, contenuto in soli 117 Kg, esalta l’agilità di Derbi Terra; la sua leggerezza e facilità d’uso la rendono inoltre ideale anche come prima moto. Derbi Terra 125 è disponibile in due colori: rosso granato e grigio antracite.
Mulhacén 125 sarà disponibile sul mercato italiano da fine agosto al prezzo di 3.399,00 euro F.C., mentre per la Terra 125, in listino al prezzo di 3.699,00 euro F.C., bisognerà attendere un mese in più.

NO COMMENTS

Leave a Reply