Roma – Nel suo Dna ci sono l’avventura, le condizioni più estreme e le sfide più difficili, ma, nell’affrontarle, il nuovo Ranger non rinuncia né allo stile, né al comfort, né al piacere di guida, e lo fa su tutti i tipi di strade, dagli asfalti più agevoli ai fuoristrada più insidiosi. Il nuovo Ford Ranger è infatti un veicolo che si muove agilmente in qualsiasi contesto, grazie a una straordinaria adattabilità a ogni tipo di condizione, supportato da una vasta gamma di tecnologie di ausilio alla guida che gli consentono di superare ogni difficoltà.
Tra le caratteristiche dirompenti del nuovo Ranger c’è in prima linea la sicurezza: è infatti il primo pick-up a essere riuscito a ottenere 5 stelle, il massimo, nella valutazione di EuroNcap, l’ente indipendente europeo che verifica la sicurezza dei veicoli. Ma non solo: il nuovo Ranger ha anche conseguito la più elevata valutazione assoluta mai attribuita per la sicurezza e la protezione dei pedoni, un dato che conferma la grande predisposizione del nuovo pick-up di Ford anche per il contesto urbano.
Oltre alla sicurezza, il nuovo Ranger è Best in Class nel suo segmento per funzionalità, grazie a una capacità di traino di 3.350 Kg e all’altezza di guado di 800 mm; per qualità, con intervalli di manutenzione di 30.000Km/2 anni; per comfort e spazio posteriore per le gambe (nella versione Doppia Cabina); per livello di rumorosità (-5db, cioè il 60% in meno rispetto al modello precedente); per dimensioni (è il pick-up più largo della categoria).
L’eccellenza raggiunta dal nuovo Ranger lo porta ai vertici della categoria anche per le dinamiche di guida, grazie all’avanzato sistema Esp attivo anche per il fuori strada; per portata (oltre 1.000 Kg); volume di carico (1,8 metri cubi); emissioni (199 g/km di CO2). Il piacere di guida è ai massimi livelli grazie alla potenza (motori da 150 cv e 200 cv) e alla generosa coppia (fino a 470Nm), e al diametro di sterzata di 12,7m. (ore 16:08)
NEGLI ARGOMENTI CORRELATI TUTTI I DETTAGLI DEL FORD RANGER.