Gerno di Lesmo – Il supermotard è una costola dell’off-road entrata ormai da diverso tempo tra le discipline più spettacolari delle due ruote e Yamaha, da sempre grande protagonista in nelle competizioni, nell’ambito della sua strategia di rilancio nel fuoristrada specialistico non poteva trascurare gli amanti della “derapata”. La casa giapponese presenta infatti il nuovo YZ450SM, versione Supermotard del rivoluzionario monocilindrico cross YZ450F, realizzata con i migliori componenti disponibili sul mercato. Il cuore del nuovo Yamaha YZ450SM m.y. 2012 è l’innovativo motore con cilindro “rovesciato” già apprezzato nei circuiti motocross per le sue eccezionali doti in termini di prestazioni ed affidabilità grazie al cilindro inclinato all’indietro ed al riposizionamento di vari componenti che garantiscono un’inedita centralizzazione delle masse molto apprezzata nella guida.
Rispetto alla versione “tassellata” la grande potenza esplosiva che contraddistingue il leggero e compatto monocilindrico tre diapason rimane immutata, cosi come l’erogazione del motore, che sarà personalizzabile in base al tipo di percorso ed allo stile di guida di ogni pilota grazie all’utilizzo del Power Tuner, disponibile come optional. La rapportatura finale è stata appositamente modificata per l’utilizzo su asfalto. Al fine di gestire al meglio l’inserimento in curva, il nuovo Yamaha YZ450SM è dotato di frizione antisaltellamento Stm, riferimento assoluto nella realizzazione di questo genere di dispositivo, che garantisce un controllo della derapata semplice per i meno esperti, ma al tempo stesso molto preciso per i più veloci.
Radicali modifiche sono state invece effettuate sul reparto ciclistico grazie ad un mirato intervento sulle sospensioni realizzato da Andreani Group. La forcella è stata accorciata di 30 mm, dotata di molle più rigide e del piedino sinistro ricavato dal pieno con attacco radiale della pinza freno, e infine rivista nell’idraulica. Il mono-ammortizzatore posteriore è stato accorciato di 10 mm e rivisto nell’idraulica, adottando una molla Ohlins più rigida rispetto alla versione cross.
Completamente nuovo anche l’impianto frenante anteriore. La pinza è di produzione Brembo ed è ricavata dal pieno Cnc con ad attacco radiale, così come radiale è anche l’azionamento della pompa al manubrio, anch’essa prodotta dall’azienda leader nel mondo in impianti frenanti. Il disco freno anteriore Braking Wave misura 310 mm di diametro e la tubazione è di tipo aeronautico in treccia metallica.
Yamaha YZ450SM è pensato per adattarsi perfettamente alle esigenze dell’impiego Supermotard più estremo. Il lungo parafango anteriore da cross è stato sostituito da un aggressivo becco anteriore Acerbis che si sposa con gli specifici paramani chiusi, anch’essi realizzati dal costruttore bergamasco.
Pezzo pregiato del nuovo Supermotard Yamaha sono le ruote tubeless con nippli speciali Alpina allestite con cerchi Excel neri da 16.5 pollici all’anteriore e 17 al posteriore con mozzi Cht Chiaravalli in lega leggera ricavati dal pieno e anodizzati in color oro. I pneumatici di primo equipaggiamento sono Dunlop slick in mescola specifici per il Supermotard.
Yamaha YZ450SM m.y. 2012 sarà disponibile a partire da marzo in tutti i concessionari off-road della rete Yamaha Motor Italia al costo di 10.990 euro f.c., con una speciale promozione che regalerà ai primi 32 clienti l’iscrizione al trofeo “Yamaha SM Cup 2012”, che sarà articolato in sei gare con in palio un ricco montepremi per i vincitori. (ore 11:50)

NO COMMENTS

Leave a Reply