Stoccarda – La nuova Mercedes-Benz SL 63 AMG è pronta a entrare in scena. Ancora più leggero, potente e dinamico, la roadster con la Stella vanta consumi di carburante ed emissioni inferiori di circa il 30% rispetto al precedente modello. La vettura pesa 125 chilogrammi in meno grazie alla scocca interamente in alluminio, come sulla supersportiva SLS AMG. Ad una massa a vuoto di 1.845 chilogrammi corrisponde una potenza di 395 kW (537 cv) e di 415 kW (564 cv) nella versione equipaggiata con Performance Package AMG. In quanto a potenza la SL 63 AMG batte tutte le concorrenti del segmento regalando un’esperienza di guida indimenticabile. Assetto sportivo ulteriormente perfezionato e basato sull’Active Body Control (Abc), nuovo sterzo parametrico sportivo, freni in materiale composito  ad alte prestazioni e cambio sportivo a 7 marce Speedshift Mct sono solo alcune della caratteristiche della leggandaria sportiva “a cielo aperto”.
Ola Källenius, presidente del Consiglio di amministrazione di Mercedes-AMG GmbH: <<La nuova SL 63 AMG è un altro capolavoro che porta la firma Mercedes-AMG. La SL 63 AMG rappresenta un grande passo in avanti in termini di dinamica di marcia, leggerezza ed efficienza. SLS AMG Roadster, SLK 55 AMG e SL 63 AMG, la nostra famiglia di esclusive Roadster sportive è quasi perfetta>>.
Superiorità nelle prestazioni e grande efficienza, per la prima volta la SL 63 AMG è disponibile in due livelli di potenza: il V8 biturbo AMG da 5,5 litri eroga 395 kW (537 cv) di potenza e sviluppa 800 Nm di coppia.
In combinazione con il Performance Package AMG la potenza sale a 415 kW (564 cv) e la coppia a 900 Nm. Il risultato sono prestazioni al top, l’accelerazione da 0 a 100 km/h, ad esempio, è pari a 4,3 secondi ed a 4,2 secondi con il Performance Package AMG. La velocità di 200 km/h viene raggiunta, rispettivamente, in 12,9 e 12,6 secondi. La velocità massima (limitata elettronicamente) è di 250 km/h, che aumenta a 300 km/h (limitata elettronicamente) con il Performance Package. I consumi nel ciclo combinato (Nedc) pari a 9,9 litri ogni 100 chilometri per entrambi i livelli di potenza fanno registrare una diminuzione di 4,2 litri rispetto al modello precedente, pari al 30% in meno.
Il potente otto cilindri utilizza innovativi componenti high-tech che consentono un elevato rendimento e consumi esemplari: oltre all’iniezione diretta di benzina a getto guidato il propulsore adotta un basamento interamente in alluminio con sovralimentazione biturbo, quattro valvole per cilindro con regolazione degli alberi a camme, raffreddamento ad aria/acqua dell’aria di sovralimentazione, gestione dell’alternatore e funzione Eco start/stop. L’impianto di scarico sportivo, ottimizzato nel peso e dotato di due terminali di scarico doppi cromati, da voce allo sportivo sound del V8. (ore 12:40)

NO COMMENTS

Leave a Reply