Pesaro – Dopo Pepe, Caffènero e Macis, Benelli rilancia con nuove suggestioni, quelli delle spezie più sensuali. Arriva ZenZero, lo scooter a ruote alte dinamico, sicuro ed elegante. Proposto nella cilindrata 350 e nei colori bianco perla e grigio antracite, sarà disponibile dall’inizio di aprile a 3.590 euro (nelle concessionarie ad aprile)
ZenZero è il nuovo Benelli, per tutti i guidatori e tutte le esigenze, nella cilindrata che vanta la maggior versatilità, 350. Agile e scattante in città, dove si muove rapido nel traffico, permette a chi guida di assaporare le due ruote con semplicità e immediatezza, al giusto prezzo. Oltre i confini delle metropoli si trasforma nel compagno ideale per affrontare percorsi extraurbani anche lunghi, dove la grinta dell’evoluto motore monocilindrico a quattro tempi si esalta, senza però dimenticare l’attenzione ai consumi, sempre contenuti.
Il monocilindrico dello ZenZero è raffreddato a liquido e assicura una notevole potenza, privilegiando un’ottima elasticità di marcia. Tutti valori che danno la misura dell’evoluzione di questo motore, alimentato a iniezione elettronica a beneficio della regolarità d’erogazione, del contenimento dei consumi e del rispetto dell’ambiente.
Le ruote alte, garanzia di sicurezza persino sui fondi difficilissimi delle nostre città, sono di 16 pollici all’avantreno e di 15 dietro, con pneumatici 120/70 e 140/70, in grado di offrire l’impronta a terra e l’aderenza adeguate in ogni condizione di guida. Curatissimo il disegno dei cerchi a 12 razze, che contribuiscono a esaltare l’immagine sportiva e allo stesso tempo elegante dello ZenZero.
Al vertice anche l’impianto frenante, con due dischi da 256 mm di diametro. La qualità che contraddistingue questo nuovo scooter Benelli trova conferma anche nelle sospensioni: la forcella, con robusti steli di 35 mm di diametro, e la coppia di ammortizzatori posteriori, pensati per garantire il massimo comfort al guidatore e al passeggero, che dispone di un’ampia porzione di sella.
La strumentazione è interamente digitale: efficace, ben leggibile anche di giorno, completa. L’attenzione all’ergonomia traspare dai comandi al manubrio, immediati e funzionali, come dal blocchetto di avviamento, che raggruppa lo sblocco della sella e del tappo serbatoio, oltre all’utile presa a 12 volt, perfetta per collegare navigatore satellitare o ricaricare il proprio cellulare.
Lo ZenZero è allo stesso tempo sportivo, pratico ed elegante: le sue linee armoniche raccontano, infatti, passione e cura costruttiva, come si evince del resto dalla qualità delle finiture e dall’attenzione al più piccolo dettaglio. L’ampio scudo è un irrinunciabile elemento di stile, con il gruppo ottico integrato e i suggestivi indicatori di direzione, ma fa anche da efficace riparo per il guidatore, che può approfittarne anche per riporre piccoli oggetti nell’apposito vano.
Ideato per un pubblico che ha bisogno di districarsi in tutta sicurezza nel traffico cittadino, ZenZero è dotato anche di una pedana accogliente, comoda e spaziosa persino per i più alti. La limitata altezza della sella, 805 mm dal suolo, permette però allo ZenZero di essere amato anche da un pubblico femminile.
All’insegna dello spazio il vano sottosella, che può accogliere due caschi integrali, risolvendo definitivamente il problema del loro trasporto una volta parcheggiato lo scooter. E’ prevista inoltre la possibilità di montare il bauletto posteriore. (ore 09:37)