Milano – Progettato e realizzato per lavorare anche nelle condizioni più gravose, Tata Xenon pick up mantiene inalterate queste caratteristiche anche nelle versioni euro5. Il primo modello ad arrivare sul mercato italiano è la versione a cabina doppia (5 posti) e trazione integrale inseribile.
Le linee sono quelle del predecessore con l’apporto di alcuni virtuosismi sia pratici sia estetici. Così, per esempio, ora gli indicatori di direzione laterali sono incorporati negli specchi retrovisori mentre la griglia frontale presenta una raffinata cromatura. Il corpo vettura si presenta dinamico e slanciato sia nella versione a due porte che in quella a quattro porte. In entrambe le situazioni, il cassone posteriore mette a disposizione un piano di carico di dimensioni generose con sponda posteriore ribaltabile, ad interpretare in maniera coerente e funzionale il concetto di pick up polivalente.
Internamente Xenon pick up euro5 accoglie due o cinque passeggeri con più eleganza e comfort ma anche con maggiore praticità. I sedili anteriori sono conformati anatomicamente e dispongono di regolazione lombare dello schienale oltre che di braccioli poggiabraccia, comodi anche nei trasferimenti più lunghi. Completamente nuovo il cruscotto con dettagli rinnovati come i comandi funzioni riscaldamento di tipo elettrico ed un unico comando per le luci esterne, compreso nei fendinebbia. In fatto di eleganza e intrattenimento, l’orologio è ora digitale e la radio offre 2 posizion. Diversi anche i pannelli porta ed i tessuti dei sedili.
Il nuovo Xenon pick up offre dotazioni di serie di ottimo livello: dal volante regolabile alla chiusura centralizzata con chiave di avviamento con telecomando incorporato, agli alzacristalli elettrici, ai retrovisori esterni termici e livello fari regolabili elettricamente, all’inserimento elettrico del 4WD e delle ridotte e differenziale posteriore autobloccante (sui modelli 4×4), all’antifurto con immobilizer. Senza trascurare l’importanza del controllo di frenata grazie all’Abs con Ebd e dei due air bag anteriori full size con possibilità di esclusione, per mezzo della chiave, dell’airbag passeggero.
Il motore euro5 è a gasolio, 2.2 litri Dicor ed eroga 150 cv (110 kW). E’, inoltre, dotato di filtro antiparticolato Dpf (e con sensori temperatura e sensori di pressione dedicati). Rispetto alla versione precedente, su Xenon euro5 il sensore di battito sostituisce la sonda lambda.
Lo Xenon pick up 2.2 Dicor, per soddisfare le diverse esigenze sia nell’utilizzo
professionale che per il tempo libero, si propone in una ben articolata gamma di versioni 4×2 e 4×4, con cabina singola (2 posti) o doppia (5 posti), misure differenziate del piano di carico ed anche con lo chassis cabinato a passo lungo (quest’ultimo cabina singola 2 posti e solo con trazione 4×2), particolarmente adatto alla realizzazione di allestimenti e versioni speciali da lavoro (dai ribaltabili anche trilaterali, alle scale automontanti, alle piattaforme aeree, ai mezzi operativi stradali, ai veicoli di pronto intervento, agli allestimenti antincendio, ecc).  (ore 11:55)

NO COMMENTS

Leave a Reply