Torino – Jimny, il piccolo e versatile fuoristrada Suzuki, si rifà il look e debutta nella versione limitata a 150 pezzi denominata Jimny Shiro, termine che in lingua giapponese esprime il colore bianco. Jimny Shiro si propone come una vettura esclusiva dedicata a chi ama distinguersi e uscire fuori dal coro puntando su un modello capace di coniugare  eleganza e doti tecniche particolarmente apprezzabili nell’uso fuoristradistico con uno stile unico, vincente sui sentieri come in città. La nuova versione sottolinea ulteriormente l’unicità che Jimny rappresenta da sempre sul mercato, con un appeal  e caratteristiche all’avanguardia che in oltre 40 anni di storia hanno saputo conquistare il mondo.
Adatto agli usi cittadini e perfettamente godibile nei viaggi di medio-lunga percorrenza, Jimny manifesta la sua vera natura su terreni sconnessi ed accidentati grazie alle sue caratteristiche di compattezza, leggerezza, facilità di utilizzo e trazione 4×4.
Il motore, un benzina 1.3 con distribuzione a fasatura variabile, fornisce tutta la potenza necessaria per affrontare ogni tipo di sfida nonostante la bassa cilindrata, favorito da una generosa altezza da terra e da ottimi angoli di attacco, di dosso e di uscita – rispettivamente di 42°, 31° e 46.
Il robusto telaio a longheroni e traverse tubolari è in grado si assorbire ogni impatto assicurando un notevole comfort di guida, mentre la solidità delle sospensioni a molle elicoidali garantisce massima presa anche sulle superficie più difficili.
Prestazioni che nel nuovo Suzuki Jimny Shiro vanno di pari passo con una forte connotazione di stile, un look bianco lucido impreziosito da un  equipaggiamento di accessori “ad hoc” che comprende per l’esterno i paracolpi angolari e laterali e il copriruota color rosso con ideogramma Shiro, per l’interno gli inserti bianchi per le lunette e la bordatura delle bocchette dell’aria e dell’anello della leva del cambio, sempre color bianco.
Le caratteristiche tecniche e le performance del veicolo devono però sempre essere supportate dalla competenza al volante e dall’abilità di guida del conducente, che deve essere pronto a diverse situazioni di emergenza, a seconda della condizione atmosferiche, di quelle del manto stradale o di un terreno off-road. Per far conoscere profondamente a tutti i clienti la propria vettura in un contesto di assoluta sicurezza e di puro divertimento, in modo da apprezzarne tutte le potenzialità, Suzuki, da sempre molto sensibile alle tematiche legate alla sicurezza, offre a tutti gli acquirenti del nuovo Jimny Shiro un corso di guida in fuoristrada denominato “Off Course” della durata di 2 giorni organizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Fuoristrada di cui Suzuki è partner per la dotazione di vetture fuoristrada, una scelta che la dice lunga sulle performances insuperate delle off road Suzuki. Il corso, tenuto da istruttori di comprovata preparazione e capacità nel comunicare e trasmettere la propria esperienza, si svolgerà presso  l’area test di  Palagano (MO).  Ad una parte teorica svolta in aula, in cui si analizzeranno la caratteristiche del mezzo, la catena cinematica, le situazioni più complesse durante la guida fuoristrada e le possibili soluzioni, si alternerà una parte pratica per sperimentare sul “campo” le reazioni della vettura nell’esecuzione di alcuni esercizi. Grazie all’ampia area di circa 5 ettari ricavata in un terreno morfologicamente adatto all’off-road e ad alcune modifiche per consentire gli esercizi, nel tracciato si imparerà ad affrontare correttamente salite e discese, inclinazioni laterali, dossi, buche, salti laterali e longitudinali, twist e guida nel fango, il tutto con i consigli e la supervisione dei professionisti messi a disposizione dalla Federazione Italiana Fuoristrada. Il giorno seguente ci saranno prove “trial” non a tempo, in cui verrà controllato il corretto apprendimento e ai tre migliori “allievi”, classificati secondo il minor numero di penalità, verranno consegnati come premio dei gadget.
Suzuki Italia offrirà ai partecipanti del corso anche vitto e alloggio per le due giornate di formazione. Saranno a carico del clienti solo le spese di trasferimento da e per l’ubicazione del corso, al termine del quale, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Con Jimny Shiro essere alla moda e in totale sicurezza non è mai stato così facile: la nuova versione sarà infatti commercializzata allo stesso prezzo  di Jimny Special, versione top del fuoristrada compatto. Inoltre, i clienti che immatricoleranno un nuovo Shiro entro il 30 giugno,  potranno usufruire gratuitamente del corso di guida “Off Course”. (ore 19:00)