Prime consegne a partire da giugno 2016. Le rinnovate unità propulsive dispongono di un sistema Start&Stop evoluto che in fase di frenata prolungata spegne il motore già sotto i 7 km/h.

Dopo l’anteprima al Salone dell’Auto di Detroit lo scorso gennaio, debutta adesso sul mercato la nuova Audi A4 allroad quattro. Tra le novità rispetto alla generazione precedente, il nuovo modello presenta i sistemi di infotainment rinnovati, gli innovativi sistemi di assistenza alla guida unici che solo Audi sa proporre, la costruzione leggera che ha portato a una riduzione del peso fino a 90 kg, le nuove sospensioni a regolazione elettronica e il nuovo sistema Audi drive select con l’esclusiva modalità di guida off-road.

Dal punto di vista estetico, la nuova Audi A4 allroad quattro si caratterizza per diverse soluzioni dedicate, prima fra tutte una maggiore altezza da terra di 34 millimetri rispetto alla A4 Avant. A sottolinearne ulteriormente il carattere contribuiscono anche i proiettori anteriori con design ‘‘undercut’’, disponibili in 3 varianti tecnologiche: a scarica di gas Xenon plus (di serie), a LED e a LED Audi Matrix (entrambi abbinati a gruppi ottici posteriori a LED).

Il design dell’abitacolo è caratterizzato da un’architettura minimalista, con una combinazione di funzionalità e sofisticatezza. Tra le numerose dotazioni disponibili spiccano il clima automatico comfort con linea continua delle bocchette di aerazione, il volante multifunzionale in pelle a 3 razze con inserto cromato, la console centrale orientata al conducente, l’illuminazione interna a LED e numerosi equipaggiamenti hi-tech di ultima generazione come l’Audi virtual cockpit o il nuovo modulo di comando MMI e il display MMI da 7 o 8,3 pollici.

Due sono le motorizzazioni al lancio: un V6 3.0 TDI quattro con 218 cv abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione S tronic a 7 rapporti e un V6 3.0 TDI quattro con 272 cv abbinato alla trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti.

Le rinnovate unità propulsive sono omologate Euro 6 e dispongono di un sistema Start&Stop evoluto che in fase di frenata prolungata spegne il motore già sotto i 7 km/h (3 km/h per la motorizzazione 3.0 TDI con cambio tiptronic). A queste due motorizzazioni si aggiungeranno in secondo momento anche i motori 4 cilindri.

I prezzi partono dai 51.900 euro della versione 3.0 TDI 218 cv quattro S tronic per arrivare ai 53.900 euro della versione 3.0 TDI 272 cv quattro tiptronic.

NO COMMENTS

Leave a Reply