Nuova Audi Q7 e-tron 3.0 TDI con trazione quattro

Accelera da 0 a 100 km/h in 6 secondi, consumando meno di 2 litri di carburante ogni 100 km. Il primo turbodiesel plug-in hybrid al mondo con trazione integrale è anche il primo ibrido plug-in con motore TDI per Audi.

Nuova Audi Q7 e-tron 3.0 TDI con trazione quattro

La Q7 e-tron quattro è il secondo modello Audi con una potente motorizzazione ibrida plug-in. Alimentato da una batteria agli ioni di litio, il Suv di grandi dimensioni copre fino a 56 km con il solo motore elettrico, che diventano 1.410 km in combinazione con il motore diesel.

Proprio la presenza del motore diesel rende la Audi Q7 e-tron quattro la prima ibrida plug-in al mondo con diesel a sei cilindri e trazione integrale permanente, per una potenza sportiva di tutto rispetto: il motore elettrico e il 3.0 TDI erogano insieme 373 cv e 700 Nm di coppia, sufficienti per accelerare da 0 a 100 km/h in 6 secondi e per una velocità massima di 225 km/h.

Secondo gli standard ECE per i veicoli elettrici plug-in, la Q7 e-tron quattro si accontenta di 1,7 litri di carburante per 100 chilometri, con un livello di emissioni inferiori ai 50 g/km di CO2.

La Audi Q7 e-tron quattro, che arriverà sul mercato nella primavera del 2016, non impressiona solo per la potenza, ma anche per le dotazioni di alto livello, perché pensata come auto per lunghe distanze ma con potenzialità sportive e grande capacità di adattamento all’utilizzo quotidiano. Ecco allora che le sospensioni a 5 bracci sui due assi, di nuovo sviluppo, sono più leggere di 60 kg rispetto al precedente modello.

Tramite l’Audi drive select, chi guida può regolarne il funzionamento tra 7 modalità, andando ad agire anche su sterzo, acceleratore e trasmissione automatica.

Lunga 5,05 metri, una caratteristica di spicco della Q7 e-tron quattro è l’Audi virtual cockpit di serie, la strumentazione interamente digitale con schermo da 12,3” di diagonale che mostra tutte le informazioni importanti. Il conducente può richiamare differenti livelli di informazione, incluse specifiche schermate e-tron come il power-meter. L’ampio display consente di passare a un tachimetro convenzionale o di mostrare simultaneamente tachimetro e power-meter. In aggiunta, il quadro strumenti mostra il flusso di energia, l’autonomia (con numeri e grafici) e il livello di carica della batteria.

Le componenti del sistema Audi connect portano la Q7 e-tron quattro sul web usando lo standard LTE, un’altra caratteristica unica del grande Suv Audi. I passeggeri possono così navigare e leggere email sui propri dispositivi mobili attraverso l’hotspot wi-fi, mentre il conducente può fare uso di numerosi servizi on-line e applicazioni specifiche.

Non sono meno attraenti i dispositivi accessori, quali l’Audi tablet che funge da Rear Seat Entertainment, il 3D sound system di Bose e Bang & Olufsen o il nuovo Audi phone box che permette la ricarica induttiva dei cellulari.