Con il model year 2017 Bmw Motorrad ha ulteriormente ampliato le qualità delle sue enduro di classe media. Come sempre, la nuova F 700 GS si rivolge soprattutto a chi apprezza il feeling di guida di una enduro ma non richiede un’elevata competenza off-road, la nuova F 800 GS abbina la guida stradale e l’uso come moto da viaggio a marcate qualità in fuoristrada e la F 800 GS Adventure, che avrà un prezzo di 13.150 euro, offre soprattutto un livello superiore di utilizzo nei viaggi.

Tutt’e tre le moto sono sempre spinte dal motore bicilindrico a quattro valvole per cilindro, ora adattato alle norme Euro 4. La potenza è di 75 cv a 7.000 giri sulla nuova F 700 GS, di 85 cv a 7.500 giri sulle nuove F 800 GS ed F 800 GS Adventure.

Grazie al sistema di e-gas, la richiesta di spinta del guidatore viene trasmessa direttamente da un sensore integrato nella manopola del gas alla gestione motore che regola l’angolo di apertura della farfalla, permettendo di ottimizzare la dosabilità e la risposta del motore soprattutto in offroad.

Con la conversione al sistema e-gas è possibile scegliere tra differenti modalità di guida, come accade nella maggior parte delle moto Bmw. L’equipaggiamento di serie comprende le modalità di guida “Rain” e “Road”, tra gli optional per la
F 700 GS è disponibile la modalità “Enduro” e per la F 800 GS e la
F 800 GS Adventure anche la modalità “Enduro Pro” per la guida in fuoristrada.

Il simbolo stilistico dei model year 2017 è il nuovo terminale di scarico in acciaio inossidabile e in più è stato ridisegnato anche il terminale di scarico sportivo HP Akrapovič offerto come accessorio originale.

Come già le precedenti versioni, le nuove F 700 GS, F 800 GS e F 800 GS Adventure sono equipaggiate con una strumentazione combinata composta da due indicatori analogici con tachimetro e contagiri e da un display multifunzionale e spie di controllo. Per il model year 2017 la cosiddetta spia di controllo MIL, inserita nel cockpit, tiene conto del nuovo standard Euro 4. I nuovi quadranti assicurano inoltre una migliore leggibilità e il display visualizza un numero maggiore d’informazioni e le modalità di guida.

A livello di ciclistica anche i nuovi modelli Bmw si affidano al telaio a doppia trave in acciaio che integra il motore come elemento portante. Il telaietto posteriore in tubi quadrati di acciaio, il doppio braccio in alluminio, le ruote e gli pneumatici sono rimasti invariati, e come previsto dalle nuove normative i model year 2017 sono ora dotati di catarifrangenti laterali sullo stelo e sul fodero della forcella.

Di serie c’è l’ABS, come optional il controllo automatico di stabilità ASC (Automatic Stability Control) e la regolazione elettronica della sospensione ESA (Electronic Suspension Adjustment).