Il prossimo febbraio arriverà sul mercato la nuova Serie 5. A marzo sarà il turno dell’ultima creatura sportiva Bmw M Performance, la M550i xDrive, che vedrà il suo debutto ufficiale al Salone dell’auto di Detroit che si terrà a gennaio.

Con un look immancabilmente aggressivo grazie anche al pacchetto aerodinamico con spoiler M sul cofano posteriore o ai i sedili sportivi M rivestiti in pelle Dakota nera con cuciture a contrasto blu, la nuova Bmw M550i xDrive è la prima vettura M Performance della Serie 5 equipaggiata con un motore benzina a otto cilindri
 TwinPower Turbo dalla cilindrata di 4.4 litri, modificato appositamente, in grado di sprigionare una potenza di 462 cv a 5.500 giri/min e una coppia massima di 650 Nm disponibile già dai 1.800 giri.

P90244777-highRes

Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in solo 4 secondi, la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Su quella che diventa la più potente versione della nuova Serie 5 la trasmissione di potenza avviene attraverso il cambio a otto rapporti Steptronic Sport con taratura M Performance dei programmi di cambiata e paddles al volante. Per il massimo della dinamicità, la trazione integrale xDrive si combina con l’assetto adattivo M Sport, ribassato di 10 mm, e i cerchi in lega M da 19 pollici (optional da 20”).

P90244795-highRes

Come la nuova Serie 5, anche la M550i xDrive propone con una gamma ampliata di sistemi di assistenza alla guida, che comprende per esempio l’assistente durante le manovre di evasione-collisione, l’assistente anti collisione laterale o il sistema attivo di Lane Change Warning che in caso di rischio imminente di collisione interviene attivamente sullo sterzo.

L’optional Remote Parking permette invece di parcheggiare usando il telecomando della chiave della vettura e una volta parcheggiata l’auto il Bmw Connected aiuta anche ad arrivare a piedi all’indirizzo della destinazione finale.