Citroen ha finalmente svelato la Nuova C3, reinventando totalmente il suo best-seller in grado di superare la cifra di 
3,5 milioni di esemplari venduti nel mondo dal 2002. L’arrivo della Nuova C3, sul mercato da novembre, vuole dare un forte impulso alla Casa francese, proseguendo sul solco tracciato dall’auto-manifesto C4 Cactus.

Il design è quindi audace e di carattere, con le linee arrotondate ereditate dalla versione precedente ma reinterpretate in modo nuovo e più mascolino. Il frontale è rialzato, dando una sensazione di maggior robustezza, e nella vista laterale si nota l’affinità maggiore con la C4 Cactus, ovvero gli Airbump, a dimostrazione di come questa soluzione tecnica esclusiva di Citroen per proteggere l’auto dai piccoli urti quotidiani non sia un’esclusiva della Cactus ma un elemento che potremmo vedere in sempre più modelli.

Dimensioni Nuova C3: lunghezza 3,99 metri, larghezza 1,75 m, altezza 1,47 m, passo 2,54 m,
volume del bagagliaio 300 litri.

Nella parte posteriore si nota l’altro grande cambiamento: il monogramma “C3” è infatti ora nero con profilo cromato, in linea con gli chevron in nero lucido e sempre con profilo cromato adottati sulla C4 Cactus.

INTERNI RINNOVATI
Gli interni della Nuova Citroen C3 sono stati studiati per essere accoglienti, contemporanei e intuitivi, e per volumi e materiali s’ispirano a settori come l’architettura, la decorazione e il design di interni, proprio come la C4 Cactus.

L’abitacolo è quindi allestito orizzontalmente per trasmettere spazio, grazie anche alla nuova plancia sviluppata lungo tutta la larghezza del veicolo, monopezzo e minimal, al centro della quale trova posto lo schermo Touch Pad da 7 pollici.

L’abitacolo può essere declinato in una versione accogliente e casual o più dinamica e tecnica (ci sono a scelta 4 ambienti diversi), ma la personalizzazione riguarda soprattutto gli esterni dove ci si può sbizzarrire fra 9 tinte per la carrozzeria e 3 per il tetto, per dare vita a 36 combinazioni cromatiche differenti.

ANTEPRIMA MONDIALE DELLA CONNECTEDCAM
Debutta sulla Nuova C3 la ConnectedCAM Citroen, una novità tecnologica che consiste in una telecamera connessa è dotata di grandangolo da 120°, risoluzione full HD da 2 milioni di pixel, GPS e memoria interna da 16 Gb integrata nella base del retrovisore centrale che registra quello che il conducente si trova fronte.

A cosa serve? Due le funzioni principali: scattare foto o video (della durata massima di 20 secondi) e condividerli sui social network, mentre, cosa decisamente più importante, in caso di incidente offre la registrazione automatica che permette di memorizzare un minuto e trenta secondi (30 secondi prima del crash, 1 minuto dopo).

Una funzione quest’ultima che può tornare davvero utile in caso di mancata conciliazione tra le parti, diventando elemento di prova inattaccabile, mentre la prima è decisamente una chicca ludica al passo coi “tempi social”.

LA GAMMA MOTORI
La Nuova C3 propone motorizzazioni di ultima generazione benzina PureTech e diesel BlueHDi. Il cambio manuale è disponibile sui motori a 3 cilindri PureTech 68 cv, 82 cv e 110 cv, e con i diesel BlueHDi 75 e 100 cv. Disponile sin dal lancio anche il cambio automatico EAT6.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.