Sul nuovo motore diesel 1.5 EcoBlue 125 cv debutta il sistema Ford Intelligent All Wheel Drive. Prodotta in Romania, sarà in vendita entro la fine dell’anno.

Ford ha svelato la nuova EcoSport. Per la prima volta il Suv compatto dell’Ovale Blu sarà disponibile anche con trazione integrale intelligente e con l’allestimento ST-Line. La nuova generazione sarà prodotta nello stabilimento di Craiova, in Romania, grazie a un importante investimento da 200 milioni di euro, e sarà in vendita entro la fine di quest’anno.

Il design della nuova Ford Ecosport è più deciso, con tratti condivisi con Kuga ed Edge, e sarà possibile scegliere fra 12 tonalità per gli esterni, cerchi in lega da 17 e 18 pollici disponibili in numerose finiture e ruota di scorta montata sul portellone del bagagliaio. La nuova EcoSport (capacità del bagaglio di 334 litri) si rinnova anche negli interni, grazie a linee più rifinite, materiali morbidi al tatto, consolle centrale ridisegnata con un numero di pulsanti notevolmente ridotto e sedili dal design ottimizzato per un maggiore comfort.

La trazione integrale intelligente sarà offerta in abbinamento al nuovo motore diesel EcoBlue 1.5 da 125 cv con cambio manuale a 6 marce, progettato per offrire più potenza e migliori prestazioni. Gli altri motori disponibili sono il 3 cilindri EcoBoost 1.0 disponibile con vari livelli di potenza (da 125 e 140 cv) e il TDCi 1.5 da 100 cv. Da metà 2018 saranno disponibili una versione a trazione anteriore e l’EcoBoost 1.0 da 100 cv.

Le tecnologie disponibili a bordo della nuova generazione di EcoSport annoverano il Sync 3, il sistema di connettività e comandi vocali Ford compatibile con Apple CarPlay e Android Auto con schermo touchscreen capacitivo da 8 pollici (c’è anche da 6,5”), e il sistema audio B&O Play con dieci altoparlanti, incluso il subwoofer nel bagagliaio e un altoparlante al centro della consolle.

Per la prima volta, la nuova EcoSport sarà dotata del controllo della velocità con limitatore regolabile e di una telecamera posteriore che rende il parcheggio più semplice. Ulteriori tecnologie di supporto alla guida includono il riconoscimento di veicoli nella zona d’ombra e il sistema di controllo trazione, che regola la coppia di motore e la frenata per mantenere il controllo durante la guida.

NO COMMENTS

Leave a Reply