Roma – Quarantuno anni di onorato servizio, sette generazioni dal 1976 a oggi. In Italia ne circolano più di 1.100.000. Come continuare una storia di successo come poche al mondo? Ford ha trovato la soluzione: declinare la nuova Fiesta, adesso all’ottava generazione, in 4 varianti. Quattro declinazioni per avvicinare ancor più il concetto Fiesta alle esigenze (e ai trend) di mobilità che evolvono molto rapidamente: Plus, Titanium, ST-Line e Vignale.

Una pratica, una sofisticata, una sportiva e una elegante: è la gamma più ricca e versatile di sempre. E non finisce qui, perché nel 2018 arriveranno anche la versione ST da 200 cv e la “crossover” Active. Al media drive organizzato a Roma da Ford Italia abbiamo provato le novità più stuzzicanti: la Fiesta ST-Line e la Fiesta Vignale, entrambe disponibili a 3 o 5 porte.

Back
Next

Fiesta ST-Line

Ispirata alle performance car dell’Ovale Blu, la versione ST-Line si distingue per un design di derivazione racing, peso alleggerito di 15 kg, altezza da terra ribassata di circa 1 cm (rispetto alla versione Titanium), telaio rinforzato, barra anticollisione alleggerita e coefficiente di resistenza aerodinamico più basso. Include anche un kit estetico con minigonne, griglia anteriore, spoiler posteriore, paraurti e cerchi in lega dal design sportivo. A bordo, ci si accomoda su sedili avvolgenti molto contenitivi davanti a un volante sagomato preciso nella risposta, mentre le sospensioni sono state ottimizzate per garantire maggiore feeling durante la guida sportiva, agevolata anche dai 7 cm in più di lunghezza e dal centimetro in più di larghezza rispetto alla precedente Fiesta.

La gamma motori è composta da 2 benzina e un diesel: l’EcoBoost 1.0 da 100, 125 o 140 cv accoppiato al nuovo cambio manuale a 6 marce, il 1.1 aspirato da 70 o 85 cv con cambio manuale a 5 marce (in sostituzione del precedente 1.2 da 82 cv) e infine il TDCi 1.5 da 85 o 120 cv con cambio manuale a 6 marce. Solo per l’Ecoboost 1.0 da 100 cv è disponibile anche il cambio automatico a 6 marce con paddle al volante.

Back
Next
REVIEW OVERVIEW
Design
7
Posto Guida
8
Plancia e Comandi
8
Infotainment
9
Finiture
8
Equipaggiamento
10
Comfort
8
Motore
8
Cambio
7,5
Sterzo
8
Freni
8
Stabilità
8
SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.