La nuova Honda Jazz conserva molto della linea del precedente modello, ma con una marcata caratterizzazione sportiva e l’aggiunta del nuovo allestimento Dynamic. Lunga 4 metri, la Jazz 2018 adotta un serbatoio montato in posizione centrale per offrire più spazio possibile a bordo, reso possibile anche dai Sedili Magici Honda con varie configurazioni per trasportare passeggeri e bagagli: con i sedili abbattuti, la capacità di carico passa da 354 a 897 litri.

I modelli destinati al mercato europeo sfoggiano una carrozzeria dotata di maggior rigidità e sospensioni configurate su misura (MacPherson all’anteriore e barra di torsione a forma di H sul retro). La manovrabilità viene ulteriormente migliorata dal sistema Agile Handling Assist (AHA), un’avanzata tecnologia che consente di migliorare la stabilità soprattutto in risposta a rapidi input di sterzata o a carichi elevati in curva (come avviene durante le manovre di emergenza). Tra i sistemi di assistenza elettronica ci sono ABS, EBD, VSA (controllo della stabilità) e assistenza alla partenza in salita.

La nuova Jazz è disponibile per la prima volta in Europa con un motore a benzina 1.5 i-VTEC in grado di sviluppare una potenza di 130 cv e una coppia massima di 155 Nm. Conforme allo standard Euro 6, dichiara un consumo di carburante di 5,4 l/100 km ed emissioni di CO2 di 124 g/km (per la versione con cambio CVT). Il motore benzina 1.3 i-VTEC da 102 cv continuerà a essere disponibile per tutti gli allestimenti, ad esclusione del nuovo Dynamic.

Come tutti i nuovi modelli Honda venduti in Europa, anche la nuova Jazz è dotata di una serie di tecnologie di sicurezza attiva e passiva progettate per rendere la guida più facile e sicura: sistema di frenata attiva in città, allarme di collisione frontale, riconoscimento della segnaletica stradale, limitatore intelligente di velocità, avviso di cambio corsia e sistema di gestione automatica dei fari abbaglianti.