La nuova XF mantiene le caratteristiche principali della versione precedente, ma utilizza adesso l’architettura in alluminio Jaguar che le consente un risparmio di peso fino a 190 kg e guadagna centimetri di spazio all'interno.

Jag_New_XF_S_Location_Image_010415_22_LowRes

Dopo la funambolica presentazione di Londra di qualche giorno fa, arriva il momento del debutto al Salone dell’Auto di New York 2015 per la nuova Jaguar XF, un modello che tanto ha significato per il Giaguaro e sul quale si punta oggi ancor di più.

“Credo che la nuova XF sia la migliore auto della sua categoria. Elegante, bella e con proporzioni che ispirano un grande senso di integrità. La nuova XF, pur estremamente contemporanea, rimane fedele alla grande tradizione sportiva delle berline Jaguar”, Ian Callum, Jaguar director of design.

Presentata per la prima volta nel 2007, la XF ha rappresentato un radicale passo in avanti per Jaguar e per il segmento della auto aziendali, combinando insieme forme eleganti d’ispirazione coupé e lussuosi interni.

Caratteristiche quali il selettore rotante del cambio, le bocchette d’areazione girevoli e l’illuminazione dell’ambiente interno blu fosforo, hanno reso l’abitacolo decisamente diverso dai soliti e la XF una vettura altamente desiderabile. Al punto che la XF è diventata la Jaguar più premiata di sempre.

LE PRINCIPALI NOVITÀ
La nuova XF mantiene le caratteristiche principali della versione precedente, ma utilizza adesso l’architettura in alluminio che le consente un risparmio di peso fino a 190 kg. La nuova XF misura 4.954 mm di lunghezza con un passo di 2.960 mm, più lungo di 51 mm rispetto alla versione precedente, mentre lo sbalzo anteriore è più corto di 66 mm. Anche se più corta di 7 mm e più bassa di 3 mm rispetto alla precedente XF, lo spazio dei sedili posteriori guadagna 15 mm in più di spazio per le gambe, 24 millimetri in più per le ginocchia e fino a 27 millimetri in più di spazio per la testa. Anche l’aerodinamica è migliorata: il coefficiente di resistenza scende da 0,29 a 0,26.

L’adozione del servosterzo elettrico (EPAS) permette inoltre una riduzione del consumo di carburante fino al 2% nei modelli a benzina e fino al 3% nei modelli diesel. Il sistema consente anche funzioni quali la compensazione dell’angolo di campanatura e avanzati sistemi di ausilio alla guida, compreso il controllo di mantenimento carreggiata, il monitoraggio delle condizioni del guidatore e l’assistenza nelle manovre di parcheggio.

La trazione integrale torque on-demand è totalmente nuova e il ripartitore presenta una catena di trasmissione più leggera e silenziosa. Le capacità dell’auto vengono rafforzate anche da un sistema di controllo avanzato che è stato utilizzato per la prima volta nella F-Type AWD, ovvero l’Intelligent Driveline Dynamics (IDD) che rende la vettura con trazione posteriore simile per prestazioni e benefici all’AWD.

Un debutto per la XF AWD è l’aggiunta della modalità Adaptive Response Surface (AdSR) al Jaguar Drive Control. L’AdSR identifica il tipo di fondo stradale, ad esempio neve o ghiaia, e adatta di conseguenza la mappatura del motore, della trasmissione, dello sterzo e del controllo dinamico della stabilità (DSC), per rendere la vettura maggiormente composta in condizioni di scarsa aderenza.

INFOTAINMENT DI LIVELLO SUPERIORE
L’infotainment e la connettività sono i più avanzati che Jaguar abbia mai offerto. Il nuovo sistema InControl Touch Pro si basa sull’interfaccia dell’InControl Touch e supporta le stesse caratteristiche, incluso l’InControl Apps, l’InControl Remote e l’hotspot wi-fi, ma presenta un touchscreen da 10,2 pollici e la tecnologia Dual View che consente di visualizzare più informazioni simultaneamente. Ad esempio, mentre il guidatore consulta il navigatore, il passeggero del sedile anteriore può guardare la tv o un dvd.

All’arricchimento dell’esperienza a bordo contribuiscono anche i comandi vocali e quelli di supporto come il “more like this” (“simili a questo”) per la selezione dei brani musicali, con 10 dei 60 GB del disco rigido dedicati alla memorizzazione dei dati, consentendo la visualizzazione, attraverso Gracenote, della copertina dell’album. I sistemi audio includono il Meridian audio surround da 825W con 17 altoparlanti.

Per gestire le enormi quantità di dati, l’InControl Touch Pro è dotato di un processore quad-core ad alte prestazioni e di una rete Ethernet ultra-veloce, che offre un’eccezionale velocità di trasferimento dati, fino a 1 Gbit/secondo.

LA GAMMA JAGUAR XF IN ITALIA
La nuova gamma XF sarà composta da: XF Pure , XF Prestige, XF R-Sport, XF Portfolio ed XF S. In Italia al lancio sarà disponibile il motore 3.0 litri V6 diesel bi-turbo con cambio automatico a 8 rapporti, che beneficia di una serie di tecnologie che aumentano ulteriormente l’efficienza e la raffinatezza portando l’erogazione di potenza a 300 cv e la coppia a un valore di 700 Nm.

Sempre al lancio ci sarà anche il motore 3.0 litri V6 benzina sovralimentato, con cambio automatico a 8 rapporti, nelle versioni da 340 cv e 380 cv.

Dopo circa sei mesi dal lancio saranno introdotti anche i propulsori 2.0 litri diesel Ingenium nelle versioni da 163 cv e 180 cv, offerti con cambio manuale a sei rapporti o con cambio automatico a otto rapporti. Alla versione quattro cilindri diesel sarà affiancata la motorizzazione 2.0 litri benzina turbocompressa solo con cambio automatico ad iniezione diretta che sviluppa 240 cv e 340 Nm di coppia.

NO COMMENTS

Leave a Reply