Al Salone di Francoforte 2017 Maserati ha portato in scena la sua gamma più completa e sofisticata di sempre. A partire dalla nuova Ghibli, sottoposta a un importante restyling degli esterni e come tutti i gli altri modelli del Tridente sensibilmente affinata con l’aggiunta di nuovi contenuti ad alta tecnologia. La più venduta nella storia di Maserati, con oltre 70.000 esemplari consegnati in 70 Paesi a partire dal 2013, in linea con la strategia introdotta sulla Quattroporte nel 2016 viene ora proposta con i due nuovi allestimenti GranLusso e GranSport.

La Ghibli GranLusso si caratterizza per la ricercatezza delle finiture esterne e la sontuosità degli interni in seta, firmati Ermenegildo Zegna. La Ghibli GranSport, invece, riflette la tradizione racing di Maserati, accentuando la sportività dei dettagli esterni e dei contenuti interni.

Le due versioni top di gamma, Ghibli S e Ghibli S Q4, sviluppano ora una potenza di 430 cv con una coppia massima di 580 Nm, rispettivamente +20 cv e +30 Nm rispetto al model year precedente. Grazie all’incremento di potenza, la berlina sportiva di Maserati ha ora una velocità di punta di 286 km/h e lo scatto da 0-100 km/h avviene in 4,9 secondi sulla Ghibli S e in 4,7 secondi sulla versione a trazione integrale intelligente. Un’altra novità assoluta per Maserati è l’introduzione dello sterzo elettro assistito, che migliora l’handling ed è compatibile con le nuove funzioni attive dei sistemi di assistenza alla guida (Adas).