È la prima quattro posti scoperta di alta gamma firmata Mercedes dal 1971. Per lei, la casa della Stella si è posta l’ambizioso obiettivo di produrre la cabriolet più confortevole al mondo.

La Classe S è un punto di riferimento sul mercato mondiale tra le ammiraglie di lusso. A tre anni dal lancio, la famiglia di vetture conta oggi ben sei versioni e mai prima d’ora si erano visti così tanti modelli.

Ultima arrivata in ordine di tempo è la nuova Classe S Cabrio, che sarà sì l’ultima ma è la prima quattro posti scoperta di alta gamma firmata Mercedes dal lontano 1971. Per lei Mercedes si è posta l’ambizioso obiettivo di produrre la cabriolet più confortevole al mondo. Ecco quindi il sistema automatico di protezione dal vento Aircap ulteriormente perfezionato, il riscaldamento per la zona della testa, i braccioli riscaldabili, il riscaldamento dei sedili anteriori e posteriori e la gestione intelligente della climatizzazione.

La cura per i dettagli è impressionante. Con la capote aperta – che si apre/chiude in 20 secondi e fino a 50 km/h – si crea una sorta di salotto open-air che dà la sensazione di viaggiare a bordo di uno yacht. Colori e materiali ricercati, comandi in vero metallo o dall’effetto cromato sottolineano la grande esclusività della nuova Classe S Cabrio. Per il massimo della personalizzazione, la scelta può spaziare tra allestimenti in pelle, pelle Nappa e pelle Nappa Exclusive designo, e tra sei diversi abbinamenti cromatici per gli interni, tra cui un accostamento di ispirazione marittima fra le tonalità blu mare e porcellana.

Con una lunghezza di 5,027 metri, una larghezza di 1,899 e un’altezza di 1,417, il parente più prossimo della Cabrio è la Classe S Coupé, da cui riprende circa il 60% dei componenti della scocca. Totalmente nuova è invece la parte posteriore, per la prima volta in alluminio: la percentuale di utilizzo di questa lega leggera ha superato il 50%.

UN CUORE DA 455 a 630 CV
A spingere la nuova Mercedes Classe S Cabrio pensa un V8 che eroga una potenza di 455 cv da una cilindrata di 4.663 cm3 e sviluppa la coppia massima di 700 Nm a partire già da 1.800 giri/min. La Mercedes-AMG S 63 4Matic è ancora più potente: monta un V8 biturbo da 5,5 litri che eroga 585 cv e 900 Nm di coppia, ha la trazione integrale con una ripartizione della coppia che favorisce il retrotreno e accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi. Ma se i cavalli fossero ancora pochi top di gamma è la versione AMG S 65 con motore a dodici cilindri da 630 cv e coppia massima di 1.000 Nm.

I prezzi, ovviamente, non sono alla portata di tutti. Per la versione “base” serve un assegno da 149.760 euro, che diventano 206.410 euro per la AMG S 63 Cabrio e 270.370 euro per la AMG S 65 Cabrio.

NO COMMENTS

Leave a Reply