Proprio come per la generazione precedente, anche la nuova Insignia sarà disponibile in una versione specifica per gli amanti dell’offroad. È la nuova Insignia Country Tourer, già ordinabile a partire da giugno ma attesa al debutto mondiale al prossimo Salone di Francoforte di settembre.

Con i modelli gemelli Grand Sport e Sports Tourer ha in comune la spaziosità e l’alleggerimento del peso complessivo grazie alla nuovissima architettura. Tra i motori ci sarà il nuovissimo diesel al top della gamma e anche per la Insignia Country Tourer sono disponibili il nuovo cambio automatico a otto rapporti e la trazione integrale con torque vectoring. La distanza dal terreno aumenta di 20 mm e nuova è la sospensione posteriore a cinque bracci per garantire più comfort.

Invece del tradizionale differenziale posteriore, che trasmette la coppia alle ruote posteriori, Opel Insignia Country Tourer vanta due frizioni a dischi multipli a controllo elettronico che consentono di trasferire la potenza individualmente a ciascuna ruota, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche: per contrastare la tendenza al sottosterzo, il sistema, in funzione dell’accelerazione e del movimento dello sterzo, aumenta la quantità di coppia inviata alla ruota posteriore esterna.

opel insignia country tourer

Il telaio FlexRide è stato ulteriormente migliorato e rappresenta la base di un comportamento ottimale in qualsiasi situazione. Il sistema adatta sospensioni, sterzo, acceleratore e punti di cambiata in modo indipendente o in base alla modalità (Standard, Sport, Tour) selezionata. Il nuovo software “Drive Mode Control” è il cuore e l’anima del telaio attivo e analizza continuamente le informazioni trasmesse dai sensori e dalle impostazioni.

In linea con il carattere di vettura versatile, la nuova Insignia Country Tourer è soprattutto pratica. Per facilitare al massimo le operazioni di carico, il portellone del bagagliaio si può aprire con un semplice movimento del piede sotto il paraurti posteriore. Per portare il volume del bagagliaio a un massimo di 1.665 litri (+130 litri rispetto alla versione attuale) la nuova Insignia Country Tourer è dotata di sedili posteriori abbattibili a richiesta in configurazione 40/20/40.

Proprio come le versioni Grand Sport e Sports Tourer, anche la Country Tourer è dotata di numerose tecnologie e sistemi di assistenza. Uno dei principali sono i fari attivi IntelliLux LED matrix, ora dotati di 16 segmenti Led con funzione di illuminazione attiva delle curve e un faro Led con una portata di 400 metri. Altre tecnologie sono l’head-up display, la telecamera a 360°, il cruise control attivo (ACC) con frenata automatica di emergenza, il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo e il sistema Rear Cross Traffic Alert.

opel insignia country tourer