Vettura di successo in Europa, la Peugeot 2008 debutta in prima mondiale al Salone di Ginevra 2016 con un design da Suv più deciso, ma sempre funzionale grazie ai 410 litri a disposizione nel bagagliaio che diventano 1.400 grazie alla seduta posteriore frazionabile e ai 24 litri dei vani portaoggetti.

La crescita all’interno della gamma è accompagnata da un nuovo livello di allestimento. I livelli Access, Active e Allure sono infatti completati dall’allestimento GT Line. Trasversale a tutta la gamma del Leone, quest’allestimento offre una definizione più chic e sportiva della 2008, che a bordo mantiene sempre il selettore Grip Control, il quale amplia il campo di utilizzo della 2008 grazie a una motricità ottimizzata nelle condizioni di bassa aderenza (abbinato a pneumatici Mud & Snow, i Goodyear Vector 4Seasons), disponibile in abbinamento a motori superiori ai 100 cv.

La gamma delle motorizzazioni permette di scegliere tra i benzina PureTech 82 cv con cambio manuale a 5 rapporti, PureTech 110 S&S con cambio manuale, PureTech 110 S&S con cambio EAT6 automatico a 6 rapporti e PureTech 130 S&S con cambio manuale a 6 rapporti.

Sul fronte diesel: 1.6 BlueHDi 75 cv con cambio manuale a 5 rapporti, 1.6 BlueHDi 100 con cambio manuale, 1.6 BlueHDi 120 S&S con cambio manuale a 6 rapporti.

A bordo l’ormai consueto Peugeot i-Cockpit e gli equipaggiamenti tecnologici già presenti sul modello attuale, tra i quali ad esempio la funzione Mirror Screen compatibile con MirrorLink o Apple Carplay che visualizza sul touchscreen della vettura il contenuto dello smartphone, l’Active City Brake, il sistema attivo di frenata anticollisione urbano che in caso di mancato intervento del conducente, fino a 30 km/h, aziona automaticamente una frenata a fondo, e il Park Assist per facilitare le manovre di parcheggio.

LEGGI ANCHE: Anteprima mondiale Peugeot Traveller.

I PREZZI DELLA GAMMA ITALIANA DI NUOVA 2008:

prezzi nuova peugeot 2008