Porsche presenterà al Salone di Ginevra 2018 l’ultima realizzazione delle officine di Weissach: la nuova 911 GT3 RS, con telaio da corsa e motore 4.0 litri aspirato da 520 cv. L’ultima nata dalla divisione motorsport di Porsche – che sarà disponibile in Italia da metà aprile con prezzi a partire da 201.378 euro – si basa sulla 911 GT3 ed è la terza sportiva GT omologata da strada introdotta nel giro di un solo anno dopo il debutto della 911 GT3 e della 911 GT2 RS.

Profilo della scocca larga, peso ottimizzato e classico alettone fisso posteriore, l’influsso delle competizioni sulla nuova 911 GT3 RS si ritrova anche nell’abitacolo, con sedili completamente avvolgenti in fibra di carbonio e pannelli delle portiere ultraleggeri. Il sei cilindri da 4.0 litri della nuova 911 GT3 RS sviluppa 20 cv in più rispetto all’unità del modello precedente e della 911 GT3, ed è abbinato al cambio a doppia frizione PDK a sette velocità appositamente ricalibrato.

Come per le altre sportive GT, il pacchetto Clubsport è disponibile senza costi aggiuntivi anche per la 911 GT3 RS. Il pacchetto include roll-bar, estintore manuale, predisposizione per l’interruttore per scollegare la batteria e cintura di sicurezza a sei punti. Per i piloti più “spregiudicati” c’è anche il pacchetto Weissach, che permette un’ulteriore riduzione del peso della 911 GT3 RS grazie a componenti in fibra di carbonio supplementari per telaio, interni e carrozzeria, oltre a cerchi in magnesio. Di serie ci sono i cerchi in lega leggera da 20”, che calzano pneumatici sportivi 265/35 di nuova concezione sull’anteriore, e da 21” con pneumatici 325/30 al posteriore.