La Suzuki SV650X è pronta a debuttare in concessionaria. Un modello che si inserisce nel cuore di uno dei segmenti più vivaci, quello delle café racer, con il look giusto per catturare gli sguardi e una dotazione tecnica capace chi cerca una moto facile e maneggevole. Per chi volesse un prodotto ancora più esclusivo e distintivo, invece, da metà febbraio entrerà in gamma anche la SV650X-TER, una limited edition allestita con accessori per esaltare ancor più l’aspetto da special.

La SV650X prende spunto dalla SV650. Il principale elemento distintivo è il cupolino tondeggiante che incornicia il faro circolare e la sportività è sottolineata dalla presenza di semi-manubri e l’evocativa scritta Suzuki sul serbatoio da 14,5 litri. Il cuore di questa café racer è lo stesso bicilindrico a V della SV650, con una potenza di 76 cv ma che può essere configurato anche in versione depotenziata da 35 kW per patente A2. Con tecnologie come il Suzuki Easy Start System, il Low RPM Assist e pneumatici Dunlop RoadSmart III, la Suzuki SV650X al lancio viene proposta all’interessante prezzo di 6.990 euro franco concessionario.

Dal 15 di febbraio la SV650X sarà affiancata dalla SV650X-TER, la limited edition dell’aspetto di special artigianale e super accessoriata. Gli interventi principali riguardano l’impianto di scarico, i cui collettori sono fasciati con bende termiche che creano un effetto vintage, il nuovo terminale con un silenziatore a doppio tromboncino by Fresco, un portatarga più compatto, specchietti in metallo a stelo corto e piccole frecce a Led. Il prezzo per la Suzuki SV650X-TER sale a 7.390 euro.

SHARE
Melina Famà
Siciliana doc e amante di scarpe, borse e buon cibo. Laureata in Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano, si avvicina al mondo dei motori grazie al fidanzato, che la istruisce quasi come un maschiaccio. Gattara nell'animo, è admin di @igers_messina.