La Volkswagen Touareg cambia pelle. Rispetto al modello precedente, la terza generazione è diventata leggermente più lunga e più larga, un amento di dimensioni che influisce positivamente sullo spazio a bordo e sul bagagliaio, passato da 697 a 810 litri disponibili di base. La carrozzeria è realizzata in un mix di alluminio (48%) e acciai high-tech (52%) e nonostante le maggiori dimensioni pesa 106 kg in meno del modello precedente.

Equipaggiata con soluzioni di connettività, assistenza e infotainment di nuova generazione, il “Suv-ammiraglia” di Volkswagen presenta per la prima volta su un modello del brand tedesco il sistema d’interfaccia completamente digitale Innovision Cockpit, in cui la strumentazione digitale con display da 12 pollici e il sistema di infotainment top di gamma Discover Premium con display da 15” si fondono dando vita a un’unità digitale di comando che rinuncia quasi totalmente a tasti e interruttori. Una connettività integrale in cui si possono regolare i sistemi di assistenza, controllo della dinamica e comfort in funzione delle proprie esigenze, una configurazione simile a quella di uno smartphone.

La nuova Touareg debutterà con la più ampia gamma di sistemi di assistenza, controllo della dinamica e comfort che sia mai stata integrata su una Volkswagen. Tra questi, tecnologie quali il sistema di visione notturna che riconosce persone e animali in condizioni di oscurità tramite una telecamera a infrarossi, il sistema di assistenza alla guida in colonna (fino a 60 km/h sterza, mantiene la corsia, accelera e frena in modo parzialmente automatizzato), il sistema di assistenza agli incroci, quattro ruote sterzanti attive e un nuovo sistema antirollio con barre stabilizzatrici a regolazione elettromeccanica.

In una prima fase, la nuova Touareg sarà disponibile con la propulsione ibrida plug-in con potenza di sistema di 367 cv, ma solo per il mercato cinese. La data di lancio della propulsione ibrida in Europa non è stata ancora definita: da noi, inizialmente, saranno disponibili due motori V6 turbodiesel da 231 e 286 cv. In Italia seguirà poi un V6 benzina da 340 cv, in altri mercati anche un V8 turbodiesel da 421 cv.