Svelata al Salone di Ginevra dello scorso marzo, la nuova Volvo XC60 è pronta per le concessionarie italiane, con un porte aperte in calendario a fine settembre. La nuova generazione va a sostituire uno dei modelli più venduti nella storia della Casa svedese. Un vero e proprio caso commerciale, che ha concluso il proprio ciclo vita fregiandosi del titolo di Suv medio di lusso più venduto in Europa, con un totale di quasi un milione di esemplari sulle strade.

La nuova XC60 proseguirà certamente il successo. Il rinnovamento di design, contenuti e tecnologia non lascia dubbi. Con un profilo scolpito e atletico ma comunque raffinato, il nuovo Suv mid-size di Volvo è uno dei modelli più sicuri ed è dotato delle più avanzate tecnologie di sicurezza. Due esempi sono l’inedito Oncoming Lane Mitigation, che interviene sullo sterzo per ridurre gli effetti di un’eventuale collisione frontale, e il Pilot Assist aggiornato, il sistema di guida semi-autonoma che gestisce sterzo, acceleratore e freno fino a una velocità di 130 km/h (prima 50 km/h) regalando una guida rilassata soprattutto in autostrada. Uno dei migliori sistemi attualmente in circolazione e solo una delle innovative tecnologie a bordo della nuova XC60 (qui le altre).

COMFORT OTTIMIZZATO

Il nuovo Suv Volvo non è solo una delle vetture più sicure, ma anche uno dei Suv più confortevoli. La seduta offre una perfetta visibilità della strada e l’abitacolo è stato progettato con il tipico gusto sobrio svedese: linee pulite ed essenziali e console incentrata sul grande tablet che permette di gestire tutte le funzioni della vettura. Dalla navigazione all’attivazione/disattivazione dei dispositivi di sicurezza, dalla gestione del clima alle app del proprio smartphone, si gestisce tutto dal grande schermo verticale touchscreen, semplice e intuitivo come un iPad.

L’insonorizzazione durante la guida è ottima e a bordo si può godere di aria sempre pulita grazie al nuovo sistema di climatizzazione quadri-zona che elimina gli agenti inquinanti e le particelle provenienti dall’esterno.

PRESTAZIONI AL TOP

Al lancio la nuova XC60 sarà disponibile con i diesel D4 190 cv a trazione integrale e D5 PowerPulse 235 cv a trazione anteriore, il benzina T5 245 cv AWD e il top di gamma ibrido plug-in T8 Twin Engine da 407 cv. Nel 2018 saranno disponibili le varianti più interessanti: il diesel D3 150 cv e il D4 a trazione anteriore. Interessanti soprattutto per i prezzi: al momento l’entry level della gamma (D4 190 cv) parte da 48.500 euro, il D3 150 cv scenderà la soglia a 44.500 euro, il D4 2WD a 46.500 euro. Per il top di gamma T8 si parte invece da 70.350 euro.

Nel nostro primo contatto di quasi 200 km lungo strade e autostrade emiliane abbiamo provato la versione D5 235 cv: docile in modalità di guida normale, estremamente potente nella modalità più prestazionale. A contribuire alle ottime performance (e al comfort durante la guida) il telaio attivo abbinato agli ammortizzatori elettromeccanici.

REVIEW OVERVIEW
Design
8,5
Posto Guida
10
Plancia e Comandi
10
Infotainment
10
Finiture
9
Equipaggiamento
9
Comfort
9
Motore
8,5
Cambio
9
Sterzo
8,5
Freni
8,5
Stabilità
8
SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.