Nuova XC90, il Suv che segna l’inizio di una nuova era per Volvo

È la prima Volvo a esibire il nuovo e più pronunciato stemma in metallo, con il nuovo “volto” della prossima generazione di vetture. Il telaio è stato completamente rinnovato e a bordo si può contare su due tecnologie per la sicurezza al debutto mondiale.

Nuova XC90, il Suv che segna l’inizio di una nuova era per Volvo

La nuova Volvo XC90 sta per arrivare sul mercato e per presentarsi al grande pubblico farà la sua premiere italiana a Verona Legend Cars. Suv a sette posti dotato di dispositivi di sicurezza all’avanguardia, con rifiniture interne di qualità, è la prima Volvo a esibire il nuovo e più pronunciato stemma in metallo, che insieme alle luci diurne a led sagomate a ‘T’ e ribattezzate “martello di Thor” contribuisce a creare il nuovo volto della prossima generazione di vetture Volvo.

Gli interni della nuova XC90 sono i più lussuosi mai realizzati per una Volvo. L’elemento che colpisce di più è la console con comandi che si azionano attraverso uno schermo a sfioramento simile a un tablet, che di fatto è il cuore del nuovissimo sistema di controllo di bordo.

TELAIO E MOTORIZZAZIONI
Il telaio è stato completamente rinnovato, sia sull’anteriore che sul posteriore. La nuova XC90 monta ora una sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e un nuovo assale posteriore a braccio integrale con elemento elastico trasversale, il tutto realizzato in materiali leggeri, ma può anche essere equipaggiata con sospensioni pneumatiche a controllo elettronico con cinque modalità d’impostazione.

Per la nuova Volvo XC90 è disponibile una gamma di diversi motori Drive-E a quattro cilindri da 2 litri. La versione top di gamma abbina un’unità turbo sovralimentata a benzina a un motore elettrico per 407 cv di potenza a fronte di emissioni di CO2 dichiarate pari a 49 g/km. La gamma motori include inoltre l’unità D5 biturbo diesel da 225 cv e il motore D4 turbo diesel da 190 cv.

Ci saranno anche due versioni a benzina: un motore T6 turbo-compresso da 320 cv e un T5 da 254 cv. Tutti i propulsori sono abbinati di serie al cambio automatico a 8 velocità.

SICUREZZA E SUPPORTO ALLA GUIDA
La nuova Volvo XC90 offre nella dotazione standard il pacchetto per la sicurezza più completo e tecnologicamente avanzato oggi disponibile con ben due tecnologie in anteprima mondiale: un pacchetto di protezione in caso di uscita di strada e una funzione di frenata automatica agli incroci.

In caso di uscita dalla carreggiata, la nuova XC90 rileva ciò che sta accadendo e tende le cinture di sicurezza dei sedili anteriori per mantenere i passeggeri in posizione ottimale. Per evitare lesioni alla spina dorsale, un dispositivo di assorbimento dell’energia posizionato fra il sedile e il telaio del sedile attutisce le forze verticali che possono generarsi quando la vettura urta con violenza contro il terreno.

La seconda tecnologia, invece, attiva automaticamente i freni nel caso in cui si svolta mentre sopraggiunge un’altra vettura dalla direzione opposta, una situazione alquanto comune sia in prossimità di incroci cittadini molto trafficati sia sulle strade a scorrimento veloce e in autostrada, dove i limiti di velocità sono più elevati.

A supporto del guidatore, il nuovo dispositivo Adaptive Cruise Control con Pilot Assist consente una guida semi-autonoma nel monotono traffico a singhiozzo grazie a una funzione che permette di seguire automaticamente il veicolo che precede. L’accelerazione, la frenata e ora anche lo sterzo vengono controllati in automatico.

UNO DEI MIGLIORI IMPIANTI AUDIO
L’impianto top di gamma montato sulla nuova XC90 è composto da un amplificatore da 1.400 watt di classe D collegato a ben 19 diffusori Bowers & Wilkins. L’impianto include anche una delle prime applicazioni in campo automobilistico di un subwoofer ventilato che, integrato nella carrozzeria, trasforma l’intero abitacolo in un enorme subwoofer.

Il nuovo impianto si avvale del più recente e avanzato software di elaborazione del suono, in grado di gestire la sincronizzazione del suono e l’interazione fra i diffusori, per ricreare nell’abitacolo l’esperienza di un’esecuzione dal vivo.