Rispetto alla generazione precedente le dimensioni sono cresciute, ma la massa a vuoto si è ridotta notevolmente fino a 120 kg. Tantissima la tecnologia a bordo. Sul mercato da novembre, i prezzi partono da 33.800 per arrivare a 50.300 euro.

media-A159023_large

La nuova A4 berlina è lunga 4,726 m (25 mm più della generazione precedente), larga 1,842 m (+16 mm) e con un’altezza invariata di 1,427 m è la più bassa nel suo segmento. Il passo è cresciuto di 12 mm, arrivando a 2,820 m. Nuove dimensioni che contribuiscono alla migliore abitabilità interna in termini di spazio per le gambe dei passeggeri posteriori (+23 mm), per la testa in zona anteriore (+24 mm) e per le spalle (+11 mm).

Rispetto al modello precedente le dimensioni sono cresciute sì, ma la massa a vuoto si è ridotta notevolmente fino a 120 kg, a seconda della motorizzazione, grazie all’uso tecnologicamente avanzato dei materiali e alla costruzione leggera della scocca.

Due sono le innovazioni principali del competitor di Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C: l’Audi virtual cockpit (optional), il cruscotto completamente digitale che visualizza le informazioni più importanti sul monitor LCD da 12,3 pollici ad alta risoluzione con grafici nitidi e molto dettagliati ed effetti realizzati utilizzando l’elevata potenza di calcolo del computer e il comando MMI che funge da elemento di comando principale sulla consolle centrale, sviluppata anch’essa completamente ex novo.

Il sistema di infotainment top di gamma, invece, è l’MMI Navigation plus con MMI touch e un grande monitor da 8,3 pollici, che offre un touchpad integrato nella manopola a pressione e rotazione per zoomare e inserire i caratteri e che collega le nuove A4 e A4 Avant ad internet mediante la connessione superveloce LTE. E con l’Audi phone box si possono collegare gli smartphone all’antenna di bordo per una carica induttiva secondo lo standard Qi. Per i più appassionati dell’alta fedeltà audio, invece, c’è l’impianto Bang & Olufsen Sound System con il nuovo suono 3D, che ricrea la dimensione spaziale dell’altezza.

Le nuove Audi A4 e A4 Avant saranno sul mercato a novembre con una scelta fra tre TFSI e tre TDI: il 1.4 TFSI da 150 cv, il 2.0 TFSI ultra 190 cv, il 2.0 TFSI 252 cv, il 2.0 TDI 150 cv, il 2.0 TDI ultra 190 cv e il 3.0 TDI da 218 o 272 cv.

Cambio e telaio sono stati sviluppati ex novo. Il cambio manuale a sei marce, il cambio S tronic a sette rapporti – ora disponibile anche per i modelli a trazione anteriore – e il tiptronic a otto rapporti sono infatti interamente di nuovo sviluppo, con i cambi automatici che offrono la funzione di veleggio per risparmiare carburante.

media-A159012_large

Con una molteplicità di sistemi di assistenza, le nuove Audi A4 e A4 Avant si impongono poi come riferimento per la categoria. Troviamo ad esempio il sistema di assistenza predittivo all’efficienza per risparmiare carburante, l’Audi active lane assist per mantenere la carreggiata, l’adaptive cruise control Stop&Go con sistema di assistenza alla guida in colonna, l’assistente di parcheggio, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l’avviso di uscita, l’assistente agli ostacoli e l’assistente di svolta nonché i sistemi Audi pre-sense.

Rispetto ai modelli precedenti, quindi, anche la dotazione di serie è ancora più ricca, comprendendo per esempio fari allo xeno, keyless go, interfaccia Bluetooth, Audi drive select (a partire dalla motorizzazione 190 cv) e il monitor MMI a colori da 7 pollici.

listino prezzi nuova audi a4

NO COMMENTS

Leave a Reply