La Ferrari California T offre un nuovo contenuto tecnico opzionale, che farà il suo debutto ufficiale al Salone di Ginevra 2016 di marzo: l’allestimento Handling Speciale. Il nuovo allestimento tecnico per l’otto cilindri a motore anteriore con il tetto rigido ripiegabile e la configurazione 2+, offre nuove calibrazioni e nuovi assetti che permettono di differenziare soprattutto il manettino in posizione “Sport”.

L’Handling Speciale include anche nuovi settaggi e interventi meccanici sulle molle che rendono la vettura più rigida, a scapito però di un po’ livello di comfort a bordo. Sono state modificate le logiche di cambiata in “Sport”, in funzionamento automatico e in manuale, per innesti più rapidi sia nelle fasi di up che di downshift.

L’assetto è stato modificato con molle più rigide del 16% all’anteriore e del 19% al posteriore, con una conseguente riduzione dei movimenti di cassa, beccheggio e rollio. Le differenze in modalità “Sport” sono poi accentuate con una nuova strategia delle sospensioni a controllo magnetoreologico SCM3, per una maggiore velocità di risposta ed efficacia di controllo. Le logiche di funzionamento dell’F1-Trac sono state riviste, per rendere la California T più reattiva in accelerazione, in particolare su strade sconnesse e in uscita di curva.

California T_HS_rear_3_4

Il pacchetto HS è dotato poi di un nuovo scarico caratterizzato da due primari e una geometria di silenziatore studiata per ottenere un suono sempre progressivo con i giri del motore e intonato al carattere della vettura. Il lavoro sullo scarico è stato portato avanti in sinergia con lo sviluppo software dei controlli motore e cambio. Il nuovo timbro sonoro è così immediatamente riconoscibile fin dall’accensione, caratterizzata da un sound più pieno e intenso e con un livello di suono maggiore lungo tutto l’arco di utilizzo.

Anche dal punto di vista estetico sono stati rimarcati alcuni elementi in senso sportivo, senza stravolgere l’eleganza e la raffinatezza della California T. Incluse nell’Handling Speciale ci sono nuove griglie in color grigio ferro met opaco per la calandra e, sempre nello coloro, è stato realizzato l’estrattore posteriore in abbinamento alle dreive nere opaco come i codini di scarico. Internamente, l’allestimento HS è ricordato con una targa dedicata.