Continua l’evoluzione di Kymco Agility 125i R16, un due ruote che dal momento del suo arrivo ha cambiato le regole del mercato offrendo un eccellente rapporto qualità/prezzo. Il look, l’allestimento e i costi di gestione contenuti sono ancora fra i plus che ne fanno uno degli urban sport più apprezzati.

L’ultimo step evolutivo del best seller Kymco si chiama Agility 125i R16+ Euro4 e rappresenta un ulteriore salto di qualità sotto ogni aspetto, a partire dall’adeguamento alla normativa Euro 4.

Il motore monocilindrico a due valvole da 125 cc è ora alimentato tramite iniezione elettronica – al posto del vecchio carburatore – ed eroga una potenza di 6,6 kW (9 cv) a 8.500 giri/min con una coppia di 9 Nm a 6.750 giri/min.

“Sotto un aspetto simile si nasconde un prodotto completamente rinnovato”, Luca Paletti responsabile stampa Kymco Italia.

Novità anche in ottica di sicurezza, grazie al sistema di frenata combinata CBS che distribuisce l’azione frenante su entrambi gli assi. Confermata la dotazione tecnica, che prevede all’anteriore un generoso disco da 260 mm con pinza flottante a due pistoncini e al posteriore un disco da 240 mm con pinza a due pistoncini.

Tra le novità di stile lo scudo aggressivo, le luci di posizione a LED e la strumentazione analogico/digitale con contagiri e display multifunzione da moderna maxi moto.

Confermate anche le qualità ciclistiche e dinamiche: telaio in tubi di acciaio e forcella tradizionale con steli da 33 mm, ruota da 16” all’anteriore e da 14” al posteriore che calzano pneumatici da 100/80 e 120/80.

In sella si trova tutto il comfort che ci si aspetta. Il profilo ergonomico della seduta offre spazio anche al passeggero, che può contare su pedane estraibili. Il gancio portaborse, il capiente vano sottosella e il bauletto da 30 litri sono la risposta all’esigenza di una capacità di carico all’altezza della versatilità dell’Agility R16 +.

Le innovazioni hanno un prezzo, ma quello del nuovo Agility 125i R16 + Euro 4 è sotto le aspettative: 2.200 euro.