Uno scooter che vanta una storia quasi ventennale, una storia che ha reso People sinonimo di scooter a ruota alta. Venuta alla luce nel 2005, la serie S arriva oggi alla seconda generazione con linee e dotazioni moderne, motori di ultimissima generazione e prezzi abbordabili.

Il nuovo Kymco People S è disponibile nelle due cilindrate 125 cc e 150 cc, e di serie c’è tutto ciò che serve: sella bassa (79 cm da terra) ampio vano sotto la seduta con spazio per un casco integrale e un altro comparto, rialzato e separato, che ospita una presa Usb (un’altra si trova sul coprimanubrio). Il portapacchi ospita un bauletto da 33 litri, di serie e in tinta con la carrozzeria, e sempre di serie il nuovo People S offre anche parabrezza e paramani.

La strumentazione è moderna e compatta grazie al display interamente digitale, mentre le luci Full Led si caratterizzano per il doppio faro anteriore a doppia fila, ormai elemento distintivo degli scooter Kymco di ultima generazione. Il nuovo Kymco People S 125i ha una potenza massima di 11,3 cv, mentre il People S 150i porta la potenza a 14 cv.

Il nuovo telaio in tubi di acciaio e piastre stampate è più rigido e senza rinunciare alla pedana piatta ha un fazzoletto di rinforzo speciale in corrispondenza del cannotto di sterzo per garantire una sicurezza e piacere di guida, quest’ultima resa possibile anche dalla forcella teleidraulica con escursione di 95 mm. La sospensione posteriore è a monobraccio oscillante, che aziona un doppio ammortizzatore idraulico regolabile con escursione di 86 cm.

L’impianto frenante prevede un disco anteriore da 260 mm che utilizza una pinza a due pistoni, così come il posteriore da 240 mm. Sei i colori disponibili per il nuovo Kymco People S, proposto al prezzo di 2.890 euro per la versione 125i e di 2.990 euro per la versione 150i, entrambe con Abs di serie. Di seguito le schede tecniche dei due modelli.

Download

Scheda tecnica People S 125
Scheda tecnica People S 150

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.