L’attore e produttore di Hollywood insieme a un cast di rinomati interpreti del teatro immersivo per dare vita a un esclusivo show interattivo dove i partecipanti sono catapultati nella rappresentazione scenica.

Un’atmosfera unica e fuori dal comune, quella che ha caratterizzato l’Odissea in 14 scene, tenutasi a Londra, nel Mondrian Hotel di Tom Dixon e nel caveau di una banca, e che ha visto protagonisti 100 fortunati ospiti seduti al centro di un palcoscenico, trasformati negli interpreti di uno spettacolo assolutamente esclusivo.

Gli involontari partecipanti, infatti, sono stati catapultati nella rappresentazione scenica di “The Life RX”, un universo multisensoriale ispirato al recente spot televisivo realizzato per il nuovo Lexus RX con varie situazioni create ad hoc per riprodurre una moltitudine di scenari cinematografici studiati per stimolare i presenti.

ECCO LO SPOT

Ogni stanza è stata allestita con particolari scenografie per riprodurre situazioni inaspettate che hanno visto gli ospiti calarsi nei panni di vere stelle del cinema. Il resto del cast, nel frattempo, seguendo le linee guida del teatro immersivo si è allenato a studiare e lavorare sulle singole personalità degli ospiti stessi. L’intero spettacolo si è poi trasformato in una fantastica sorpresa con l’arrivo di Jude Law, il testimonial di questa nuova versione della RX.

“Da molto tempo ormai sono un appassionato di teatro immersivo. È un’esperienza in cui è il pubblico ad essere alla guida, trasportato in un incredibile mondo incantato. Dopo aver girato lo spot del nuovo RX, anche io volevo far parte di questo mondo. Mi sono divertito moltissimo e spero che sia stata una bella esperienza anche per gli ospiti della serata”, Jude Law.

Le scenografie dello spettacolo sono state ispirate ai dettagli del Suv. Passando da una scena all’altra, gli ospiti sono stati guidati con la tecnologia laser all’interno del caveau di una banca, per poi strisciare attraverso enormi altoparlanti ispirati agli impianti Mark Levinson, saltare a bordo della RX per sfuggire agli inseguitori e ritrovarsi a viaggiare in incognito all’interno di un trolley da viaggio personalizzato.

Come se non bastasse, hanno affrontato una prova culinaria – valutata da un vero personal chef – per poi diventare fotografi, in questo caso valutati da una giuria di esperti cinematografici. Non potevano mancare i fan estasiati che si sono letteralmente gettati ai piedi di questi nuovi astri del cinema e un’incursione nel mondo del fashion come modelli e indossatori: il famoso stilista inglese Joshua Kane, che durante la rappresentazione ha interpretato sé stesso, ha chiesto loro di indossare alcune sue esclusive creazioni disegnate per la prossima stagione.

“Luxury non significa soltanto poter fare qualcosa, ma avere il coraggio di farla e farla a proprio piacimento. Questo è esattamente ciò che abbiamo rappresentato mettendo in scena un’esperienza di teatro immersivo, e questo approccio incarna lo spirito del brand Lexus e si adatta perfettamente al carattere del nuovo RX”, Spiros Fotinos, Head of Marketing di Lexus Europe.

L’evento è stato realizzato e diretto da un team di altissima caratura, tra cui il creative director dell’Old Vic Tunnels di Londra Hamish Jenkinson, Simon Evans (performance director di molti classici del Secret Cinema), Stephen Dobbie (sound and graphic designer di Punch Drunk, icona del teatro immersivo), Joanna Scotcher (set and costume designer premiata per “The Railway Children’), Tupac Martir (lighting designer di Moschino e Beyonce) e altri interpreti di cult show come “You Me Bum Bum Train”.

NO COMMENTS

Leave a Reply