Opel Adam Rocks S, debutto mondiale al Salone di Amsterdam

Il motore è lo stesso della Adam S, il 1.4 Ecotec da 150 cv. Il telaio sportivo vanta un assetto specifico, abbassato di 15 mm rispetto ad Adam Rocks, lo sterzo è sportivo e l’impianto frenante ad alte prestazioni.

Opel Adam Rocks S, debutto mondiale al Salone di Amsterdam

Al Salone Internazionale dell’Automobile di Amsterdam (dal 17 al 26 aprile) Opel presenterà in anteprima mondiale la versione sportiva di Adam Rocks, che fa eco alla sportiva Adam S. Si comincia infatti dal motore, lo stesso della Adam S, il 1.4 Ecotec da 150 cv dotato di cambio manuale a 6 velocità a rapporti ravvicinati che regala un’accelerazione 0-100 km/h in 8,5 secondi.

Il telaio sportivo vanta un assetto specifico, abbassato di 15 mm rispetto ad Adam Rocks, lo sterzo è sportivo e l’impianto frenante ad alte prestazioni.

Ampie carreggiate anteriori e posteriori (rispettivamente 1.472 e 1.464 mm) conferiscono una spiccata personalità e la speciale livrea sportiva è composta da un ampio paraurti posteriore sagomato con lo scarico visibile e dallo spoiler posteriore sul tetto.

Opel Adam Rocks S, debutto mondiale al Salone di Amsterdam

Per consentire a tutti di personalizzare la Adam Rocks S la carrozzeria è disponibile in undici colori, che si accompagnano a cinque combinazioni del tetto tra cui il “Red ‘n’ Roll” concepito esclusivamente per i modelli S della famiglia Adam. A richiesta, il tema “Red ʼn‘ Roll” può caratterizzare anche l’abitacolo sportivo.

Oltre alla sportività la Adam Rocks S pensa anche alla praticità e per questo si dota del sistema di assistenza al parcheggio Advanced Park Assist (optional) che a velocità inferiori a 30 km/h individua spazi di parcheggio adeguati e parcheggia automaticamente.

L’Advanced Park Assist è abbinato al sistema di avviso angolo cieco laterale Side Blind Spot Alert, che grazie ai sensori a ultrasuoni avvisa di un pericolo di incidente al momento di cambiare corsia ed è attivo tra 11 e 140 km/h di velocità.