Il nuovo crossover di Opel, Crossland X, è ora disponibile anche in versione GPL. Non solo: è il primo veicolo GPL con l’innovativa multivalvola elettronica, che rispetto ai tradizionali veicoli GPL migliora l’esperienza di guida quando il livello di carburante scende al minimo.

La Crossland X monta un motore GPL 1.2 litri da 81 cv, che dichiara consumi nel misto di 6,9 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 111 g/km, ed è abbinato al cambio manuale a cinque rapporti. In modalità bivalente l’autonomia può raggiungere 1.300 km.

La versione GPL di Crossland X è prodotta in fabbrica. Dotato di valvole, sedi valvole e anelli rinforzati, il motore è progettato per assicurare la massima durata. La multivalvola elettronica è dotata di un sensore ottico interno al serbatoio del GPL, che rende molto più precisa la misurazione della quantità di carburante rimanente. Il serbatoio da 36 litri per il GPL si trova nell’alloggiamento della ruota di scorta, per cui non riduce lo spazio nell’abitacolo.

Crossland X con motore GPL è ordinabile in Italia con l’allestimento Edition al prezzo di 19.950 euro e con l’allestimento Innovation a 21.450 euro. Tra i contenuti fari anteriori full-Led, head up display, telecamera posteriore panoramica con visione a 180 gradi e il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno.