Il piano strategico per riportare Opel a fondamentali finanziari sani e aumentare crescita e competitività in maniera sostenibile si chiama “Pace!”. Tutte le iniziative contribuiranno a produrre un margine operativo della gestione per la divisione auto pari al 2% nella prima fase (entro il 2020) e al 6% entro il 2026. L’unione delle forze con il Gruppo Psa produrrà sinergie per 1,1 miliardi di euro entro il 2020 e 1,7 miliardi di euro entro il 2026.

Entro il 2024, tutti i modelli europei di Opel saranno elettrificati e offriranno una versione puramente elettrica o ibrida plug-in accanto a motori a combustione interna sempre più efficienti. Già nel 2020 ci saranno sul mercato quattro modelli con versioni elettriche, tra cui Grandland X PHEV e la prossima generazione della Opel Corsa con una versione totalmente elettrica. Un Suv costruito sulla piattaforma EMP2 sarà realizzato ad Eisenach nel 2019, mentre a Rüsselsheim giungerà un modello di segmento D.

Il piano è fondamentale per l’azienda, per proteggere i nostri dipendenti dalle crisi e trasformare Opel/Vauxhall in un’azienda sostenibile, in grado di generare profitti, elettrica e globale. Il nostro futuro sarà garantito e contribuiremo allo sviluppo di Psa con l’eccellenza dell’ingegneria tedesca. L’attuazione è già iniziata e tutti i team sono determinati a raggiungere gli obiettivi.

Michael Lohscheller, CEO di Opel.

Il piano è strutturato con la chiara intenzione di conservare tutti gli stabilimenti e di evitare licenziamenti in Europa. La riduzione necessaria dei costi della manodopera sarà raggiunta attraverso misure di intervento sull’orario di lavoro, piani di uscita volontari e prepensionamenti. In generale, il numero di piattaforme utilizzate da Opel per i propri modelli scenderà dalle attuali nove a due nel 2024. Inoltre, le famiglie di motori saranno ottimizzate, passando dalle attuali 10 a 4.

Opel, infatti, passerà alle architetture Psa più presto di quanto inizialmente previsto: a partire dal 2024, tutti i modelli Opel saranno realizzati sulle architetture comuni di Psa. I prossimi arrivi saranno Combo nel 2018 e la prossima generazione di Corsa nel 2019. Il ritmo continuerà con un lancio importante ogni anno. Contando tutte le versioni, Opel lancerà 9 nuovi modelli da oggi al 2020. Per favorire la crescita nel settore dei veicoli commerciali leggeri, particolarmente interessante dal punto di vista finanziario, Opel/Vauxhall lancerà nuovi modelli ed entrerà in nuovi mercati, con il chiaro obiettivo di aumentare le vendite di veicoli commerciali del 25% dal 2017 al 2020.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".