L’annuncio durante la conferenza stampa allo IAA 2017, dove Opel porta al debutto tre anteprime: Grandland X, Insignia GSi e Insignia Country Tourer.

Grandland X sarà il primo modello ibrido plug-in di Opel. Lo ha annunciato Michael Lohscheller, CEO della Casa tedesca, durante la conferenza stampa al Salone di Francoforte 2017 alla presenza del CEO del Gruppo Psa, Carlos Tavares.

“Lo sviluppo di una versione ibrida plug-in del nostro nuovo Grandland X – ha dichiarato Lohscheller –è un esempio significativo delle opportunità che ci attendono in quanto parte del Gruppo Psa. Seguiremo da vicino questa evoluzione”.

Il CEO di Opel ha quindi svelato le tre anteprime mondiali portate al debutto allo IAA 2017: il Suv compatto Grandland X, per il quale ha annunciato a breve l’arrivo di un nuovo motore diesel top di gamma e del cambio automatico a otto velocità, la sportiva Insignia GSi e la versatile Insignia Country Tourer.

“Con queste tre anteprime mondiali continuiamo la più grande offensiva di prodotto nella storia di Opel. Quest’anno abbiamo aggiunto elementi decisivi al nostro portafoglio, come Ampera-e, il crossover Crossland X, il furgone per il tempo libero Vivaro Life e Grandland X – ha spiegato Lohscheller durante la conferenza a Francoforte -. Tutti noi di Opel siamo orgogliosi di essere entrati a far parte del Gruppo Psa. Insieme daremo vita a un campione europeo. Perseguiremo questo intento continuando a rendere disponibile la tecnologia ‘made in Germany’ al maggior numero di clienti possibile, nel pieno rispetto dello slogan del nostro marchio ‘Il futuro appartiene a tutti’”.

NO COMMENTS

Leave a Reply