Per affrontare ogni tipo di situazione, la Opel Insignia Country Tourer può contare sul più che valido aiuto della trazione integrale Twinster con torque vectoring. Questa innovativa trazione integrale si basa su una tecnologia all’avanguardia: nella trazione Twinster con torque vectoring, infatti, una doppia frizione sostituisce il tradizionale differenziale posteriore. “Di conseguenza – spiega Andreas Holl, director controls and AWD development di Opel – il sistema è in grado di ripartire la coppia in modo indipendente su ciascuna ruota posteriore in una frazione di secondo”.

La trazione Twinster permette di distribuire la coppia con un range estremamente elevato, che va da 0 Nm su un lato a 1.500 Nm sul lato opposto. La distribuzione della coppia, inoltre, può essere impostata indipendentemente dallo slittamento e dalla velocità delle ruote. A tutto ciò, si aggiunge una struttura particolarmente compatta: vista la presenza delle due frizioni davanti ai semiassi, il differenziale posteriore è assente. Una soluzione che permette di risparmiare spazio e peso.

In generale, il sistema aumenta la quantità di coppia inviata alla ruota posteriore esterna, stabilizzando così la Opel Insignia Country Tourer, che può contare anche sul telaio meccatronico FlexRide, la base per un comportamento di guida ottimale e adatto in qualsiasi situazione. Il sistema, infatti, adatta gli ammortizzatori, la taratura del pedale dell’acceleratore e i punti di cambiata (in caso di cambio automatico) in modo indipendente o in base alla modalità di guida selezionata (Tour o Sport). In funzione della modalità scelta, volante e risposta dell’acceleratore sono più morbidi o diretti, e il sistema ESP interviene più rapidamente o con un leggero ritardo.