Peugeot Traveller Dangel: “4×4 on demand” per affrontare qualsiasi terreno [VIDEO]

È disponibile in due versioni, Traction Control e Traction Control Plus, entrambe abbinate al motore Blue HDi da 150 cv e proposte in tre diverse lunghezze, da 4,61 a 5,31 metri.

Cresce la richiesta di vetture polivalenti. Oltre alla gamma Suv e al nuovo Rifter, Peugeot propone anche il Traveller, un veicolo a 9 posti disponibile adesso in una versione particolare: Traveller Dangel, con 4 ruote motrici e tanta tecnologia per districarsi in qualsiasi condizione di terreno.

Traveller 4×4 by Dangel è disponibile in due versioni, Traction Control e Traction Control Plus, entrambe abbinate al motore Blue HDi da 150 cv e proposte in tre diverse lunghezze: Compact da 4,61 metri, Standard da 4,96 m e Long da 5,31 m (la protagonista di questo video). Lo schema Dangel è basato su un albero longitudinale che trasmette la motricità al ponte posteriore con differenziale, tramite giunto viscoso, e può essere considerato come un vero e proprio “4×4 on demand”, che è possibile comandare tramite un selettore sulla sinistra del volante.

Le modalità di guida sono tre: Eco, con motricità affidata alle sole ruote anteriori; Auto 4WD, che nel caso di perdita di trazione provvede a trasferire progressivamente la coppia al retrotreno; R.Lock, che consente il bloccaggio del differenziale posteriore in caso di condizioni estreme.

Il nome Dangel risale a 30 anni fa, con le 504 allestite 4×4 da Dangel di cui ne furono prodotti solo 500 esemplari. Il concetto era semplice: montare uno chassis più alto da terra sull’ammiraglia dell’epoca e dotarla di una trazione 4×4.