Il Rally Adriatico 2014 si conclude assegnando con una gara d’anticipo il primo Titolo in palio della stagione: Peugeot vince il Campionato Italiano Costruttori per l’ottava volta.
Si trattava di un anno delicato per via dell’esordio della nuova 208 T16, ma grazie alle 3 vittorie e ai 3 terzi posti, oltre che ai punti realizzati dal Peugeot Rally Junior Team e dai Piloti Privati, il Marchio del Leone può festeggiare il suo ottavo titolo.
Queste le parole di Paolo Andreucci: <<Felicissimo per aver contribuito ad ottenere l’ottavo Titolo Costruttori di Peugeot. Dall’altro lato sono dispiaciuto per quel piccolo errore che ha condizionato la mia gara. Con la Pirelli avevamo scelto i giusti pneumatici e la 208 T16 andava benissimo. Eravamo in testa e ci saremmo restati. Voglio innanzitutto ringraziare i ragazzi del Team Ricing Lions per aver sostituito il cambio in tempo record. È grazie a loro che abbiamo ottenuto questo terzo posto. Ora ci giochiamo tutto il Campionato nell’ultima gara. Sicuramente è molto bello per lo spettacolo. Erano anni che non si vedeva un campionato così combattuto>>.
Così invece Anna Andreussi: <<Il primo obiettivo è stato centrato! Siamo i vincitori del Campionato Italiano Costruttori. Ora sarà una dura lotta per vincere anche quello Conduttori. Lotteremo fino alla fine>>.