Con 700 cv, supera di 80 cv la versione precedente con motore da 3.6 litri e raggiunge una coppia di 750 Nm. Da 0 a 100 in appena 2,8 secondi.

Porsche presenta la 911 più potente di sempre: la 911 GT2 RS, dotata di motore boxer biturbo da 700 cv grazie al quale accelera da 0 a 100 km/h in appena 2,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 340 km/h. La nuova 911 GT2 RS supera di 80 cv la versione precedente con motore da 3.6 litri e raggiunge una coppia di 750 Nm (+50 Nm).

Il motore è basato sul 3.8 litri della 911 Turbo S da 580 cv, abbinato a un cambio a doppia frizione PDK a sette rapporti specificamente adattato alla GT. Come tutte le supersportive GT, il nuovo modello dispone di un sistema PSM specifico con modalità Sport. I cerchi grandi e larghi (265/35 ZR 20 anteriori e 325/30 ZR 21 posteriori) si abbinano all’impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brake.

Per migliorare ancora di più le performance, anche per la 911 GT2 RS – in Italia con prezzo a partire da 293.732 euro – è disponibile il pacchetto Weissach, che riduce il peso dell’auto di quasi 30 kg grazie a numerosi componenti in titanio e in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio.

Nell’abitacolo della 911 GT2 RS dominano l’Alcantara rossa, la pelle in colore nero ed elementi in carbonio a vista. Sedili a guscio realizzati in carbonio a vista accolgono guidatore e passeggero, e come in ogni 911 il Porsche Communication Management funziona da unità di comando del sistema audio, navigazione e comunicazione. Nell’equipaggiamento di serie sono compresi anche il modulo Connect Plus e l’app Porsche Track Precision che consente di visualizzare, memorizzare e analizzare in dettaglio i dati di guida sul proprio smartphone.